Anello ferroviario, "Tecnis venduta alla D'Agostino": verso la riapertura del cantiere

Ad annunciare la firma del rogito è il deputato del Movimento 5 Stelle Adriano Varrica: "Già Rfi è a lavoro per definire tutti i dettagli operativi e predisporre un cronoprogramma realistico dei lavori"

Il trasferimento della Tecnis all'impresa D'Agostino è ufficiale: è stato fatto il rogito notarile. Più vicina dunque la riapertura del cantiere dell'anello ferroviario. Pericolo incompiuta scampato, almeno per il momento: i lavori riprenderanno. A darne notizia  è il deputato del Movimento 5 Stelle Adriano Varrica: “Finalmente il cantiere dell'anello ferroviario verrà portato avanti da una impresa in salute, con la prospettiva di completare l'opera bene e celermente. Già Rfi è a lavoro per definire tutti i dettagli operativi e garantire una messa a regime del cantiere, predisponendo un cronoprogramma realistico e, soprattutto, che dovrà essere rispettato".

Il 12 luglio scorso la firma del verbale di accordo sottoscritto con i sindacati nel quale sono state stabilite le modalità con le quali verranno trasferiti tutti i 140 lavoratori diretti di Tecnis, tra cui i 27 impegnati nel cantiere dell'anello ferroviario di Palermo: manterranno lo stesso livello di inquadramento e mansioni.

"Come testimoniato sin dalla sua prima visita lo scorso novembre, per il Ministro Toninelli e per il Movimento 5 stelle - conclude Varrica - questo cantiere è assolutamente prioritario. La città ha subito fin troppi disagi. Pertanto continuerò la proficua e collaborativa interlocuzione con Rfi, monitorando l'avanzamento dei lavori e fornendo supporto istituzionale in ogni passaggio in cui sarà necessario”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento