Ventimiglia di Sicilia, trovato cane impiccato in un terreno dell'ex deputato Alongi

I carabinieri indagano su quella che sembra a tutti gli effetti un'intimidazione. "Vile gesto di qualche vigliacco e codardo", scrive Alongi sui social. Tantissimi i messaggi di solidarietà spesi per lui dalla piccola comunità del Palermitano e non solo

Il cane trovato nel terreno dell'ex deputato Alongi

Rinvenuto un cane impiccato in un terreno a Ventimiglia di Sicilia. E’ accaduto negli scorsi giorni e per l’ex deputato dell’Ars e ora consigliere del piccolo comune del Palermitano Pietro Alongi, proprietario del terreno, non ci sono dubbi: si tratta di un "vile gesto che qualche vigliacco e codardo ha perpetrato. Uccidere un cane e portarlo in un terreno di mia proprietà per appenderlo con il gesto disumano dell’impiccagione è un atto che si commenta da solo”, ha scritto sui social incassando la solidarietà di tanti compaesani e non solo.

Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Bagheria che cercheranno di chiarire chi possa celarsi dietro quella che sembra proprio essere una macabra intimidazione. “Sono tranquillo e sereno - prosegue Alongi su Facebook - perché sono consapevole che i ventimigliesi sono persone perbene, non avvezze a questi metodi codardi e vigliacchi. Grazie per il vostro affetto”, ha concluso il consigliere originario di Ventimiglia rivolgendosi alle centinaia di persone che hanno voluto lasciargli un messaggio di affetto.

"Cosa c'entrava quel povero animale? Siamo vicini al nostro capogruppo - scrivono i consiglieri ventimigliesi di Unione civica democratica Giovanni Cavera e Andrea Pagano - e certi che l’atto vile ed intimidatorio non sortirà alcun effetto se non quello di motivare ancor più chi crede nelle proprie azioni ad andare avanti. E’ indubbio che un atto cosi vile è semplicemente degno di chi lo ha fatto. Non possiamo che riservare all’autore del gesto il disprezzo che merita, non tanto per quello che, lui, riteneva lo scopo da raggiungere, ma per ciò che è stato capace di fare a quel povero animale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Stress? Rabbia? Arriva a Palermo la Rage Room, la stanza dove puoi spaccare tutto

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento