Villagrazia, pitbull azzanna una ragazza e le stacca un braccio a morsi

Terzo caso in pochi giorni. E' successo in via Agnetta. Sia la 23enne che l'animale, di proprietà del convivente della giovane gravemente ferita, si trovavano all'interno di una villa. Trasportata al Civico è stata subito sottoposta a intervento chirurgico

Il cane dopo la cattura - foto Longo

Ragazza aggredita dal pitbull di famiglia che le stacca un braccio a morsi. E’ accaduto stamattina in via Agnetta, nella zona di Villagrazia, all'interno di una villa dove si trovavano sia la 23enne che l'animale. A liberare la giovane dalla presa sarebbe stata la madre della vittima che ha colpito il cane per allontanarlo e poi ha chiamato i soccorsi. Anche lei nel tentativo di difendere la figlia ha riportato una ferita alla mano.

La 23enne è stata soccorsa e portata con un’ambulanza e portata all’ospedale Civico per essere sottoposta a un delicato intervento nel reparto di Chirurgia plastica dove i medici hanno fatto il possibile per contenere i danni e stabilizza la paziente. Nel frattempo altri residenti avevano contattato la sala operativa della polizia municipale segnalando la presenza di un cane aggressivo nella zona di Villagrazia e dopo un po’, con molta fatica, l’animale è stato catturato e rinchiuso in un furgone della Reset.

Sembrerebbe che il pitbull fosse di proprietà del convivente della giovane ragazza e sarebbe cresciuto nella loro famiglia. Da chiarire cosa abbia scatenato la rabbia dell’animale, destinato al trasferimento in via Tiro a segno dove i veterinari dell’Asp verificheranno la presenza del microchip e lo stato di salute generale dell’animale.

In ospedale è stato portato anche il pezzo di braccio strappato a morsi che, però, difficilmente potrà essere riattaccato. Ipotizzabile dunque che i medici debbano procedere con l'amputazione di quanto resta dell'arto. Sino alla conclusione dell'operazione chirurgica la prognosi della ragazza resta riservata. A indagare sull'accaduto gli agenti della polizia municipale.

L'animale è stato portato al canile municipale dov'è rimarrà rinchiuso e accudito dai veterinari dell'Asp. Dopo l'episodio di questa mattina il pitbull è stato sequestrato su disposizione dell'autorità giudiziaria cui spetteranno le prossime mosse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello di stamattina è il terzo caso registrato negli ultimi giorni. Lo scorso lunedì, a Bagheria, una bimba di 2 anni è stata morsa da un randagio mentre si trovava nel balcone di casa sua, al piano terra. Appena 24 ore dopo un episodio analogo è avvenuto a Porticello, dove un bambino è stato azzannato e ferito al volto e alle braccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, in Sicilia 68 nuovi contagiati: i morti superano quota 100

Torna su
PalermoToday è in caricamento