Termini Imerese, cade una palma e devasta completamente un'auto

A segnalarlo un lettore di PalermoToday, secondo cui l'incidente sarebbe da imputare "al vento all'incuria". Ma il sindaco Salvatore Burrafato respinge questa ipotesi: "Controlliamo continuamente. Si tratta di un caso assolutamente anomalo"

L'auto caduta sulla palma in via Garibaldi (Termini Imerese)

Tragedia sfiorata a Termini Imerese. Questo pomeriggio una palma di via Garibaldi, nella centralissima zona di villa Palmeri, è caduta "a causa del vento e dell'incuria" distruggendo completamente un'auto. "Poteva finire molto peggio - spiega Giuseppe Faso - perché quella zona è spesso frequentata da decine di bambini". Ma il sindaco Salvatore Burrafato respinge l'ipotesi di un mancato controllo da parte dell'amministrazione: "E' un caso anomalo, il primo in cui il punteruolo rosso colpisce prima il fusto che le foglie".

Pomeriggio di paura nel quartiere, in una "via centralissima - ha segnalato Faso tramite il numero Whatsapp di PalermoToday - frequentata da numerosi bambini e in prossimità della villa Palmeri. La gente ha criticato lo stato di abbandono delle tante palme in città colpite dal punteruolo rosso". Di parere diverso il sindaco Burrafato: "Abbiamo una relazione fatta dai nostri tecnici, suffragata da un professore universitario di Botanica, che sottolinea come si sia trattato di un caso assolutamente raro".

"Da tre anni combattiamo con questo problema - prosegue il sindaco - e, proprio ieri sera, era stato fatto il solito giro per spruzzare le piante con gli anticrittogamici. Un'operazione svolta da una ditta privata che poi relaziona l'operato alla nostra Amministrazione. Da metà del 2011 abbiamo perso circa 40 palme sulle 400 da noi presenti. Verificheremo nuovamente - conclude - lo stato di salute delle nostre piante, così come farà l'ufficio legale per vedere se ci sono gli estremi per risarcire il proprietario dell'auto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento