Giornale di Sicilia, busta con polvere “sospetta”: è allarme

Nella sede di via Lincoln sono subito intervenuti gli agenti della Digos, della Scientifica, un'ambulanza e anche le unità del Nbrc (servizio batteriologico, chimico e radioattivo) dei vigili del fuoco. Ma si trattava di una sostanza innocua

La sede del Giornale di Sicilia

Una busta con polvere definita ''sospetta'' è arrivata oggi nella sede del Giornale di Sicilia in via Lincoln. Immediate sono scattate le misure di sicurezza: sono subito intervenuti gli agenti della Digos, della Scientifica, un'ambulanza e anche le unità del Nbrc (servizio batteriologico, chimico e radioattivo) dei vigili del fuoco. I tecnici dell'Arpa hanno esaminato la polvere che alla fine è risultata essere innocua.

Nei giorni scorsi una busta simile era stata spedita nella sede della Sicilia di Catania.

Solidarietà ai colleghi del Giornale di Sicilia da parte della redazione di PalermoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento