Buonfornello, sorpreso dalla polizia con 30 chili di hashish in auto: arrestato 58enne

A finire in manette Antonino Furitano. Nella sua macchina, grazie anche al fiuto del cane poliziotto Asko sono stati trovati 30 confezioni di droga. Gli stupefacenti, se immessi sul mercato, avrebbe potuto fruttare 70 mila euro. L'uomo guidava pure senza patente

Sfrecciava sulla Palermo-Catania, in direzione del capoluogo, con 30 chili di droga in auto ma è stato bloccato dalla polizia. In manette è finito il 58enne palermitano Antonino Furitano, del quartiere Kalsa. Ad effettuare l'arresto, in flagranza di reato, gli agenti della Squadra Mobile, con l’ausilio della polizia stradale di Buonfornello.

L'uomo, già nelle fasi della sua identificazione, si era mostrato particolarmente nervoso del conducente. Da un primo controllo è emerso che viaggiava con la patente scaduta da diversi anni e, per meglio approfondire i controlli, Furitano è stato presso gli uffici della Squadra Mobile, dove la sua automobile è stata sottoposta ad un’accurata perquisizione. A coadiuvare gli agenti anche il cane poliziotto antidroga Asko, che durante il primo controllo aveva segnalato ripetutamente la presenza di sostanze stupefacenti sul veicolo, in particolare in prossimità dei vani posti immediatamente sotto i sedili anteriori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati così trovati all'interno di un vano appositamente ricavato sotto i sedili anteriori, 30 confezioni di hashish, sigillate con nastro adesivo da imballaggio, ciascuna delle quali contenente 10 panetti da 100 grammi cadauno, per un peso complessivo di circa 30 chili. Furitano è stato arrestato e condotto presso il carcere Pagliarelli, oltre che sanzionato per guida senza patente. La droga è stata sequestrata, assieme all'automobile. Il grosso quantitativo di stupefacenti rinvenuto, se immesso sul mercato, avrebbe potuto fruttare oltre 70 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, in Sicilia 68 nuovi contagiati: i morti superano quota 100

Torna su
PalermoToday è in caricamento