Una botola nel ventre dello Zen: scoperto bunker con armi e droga a 8 metri di profondità

Una pistola, un fucile, cartucce, cocaina: blitz dei poliziotti del commissariato di San Lorenzo in un nascondiglio di via Rocky Marciano, accanto a una scala condominiale

Le armi trovate nel covo

Armi e droga. Scoperto un vero e proprio arsenale nel cuore dello Zen insieme ad alcune dosi di stupefacente. A mettere a segno il blitz, all'interno di un magazzino, sono stati i poliziotti del commissariato di San Lorenzo. Gli agenti hanno fatto irruzione attraverso una botola, a seguito di una complessa attività investigativa. E' successo in via Rocky Marciano, nei pressi di una scala condominiale.

"Le armi e la droga erano custodite, al momento da ignoti, nel ventre dello Zen - dicono dalla questura - a circa otto metri di profondità ed i poliziotti sono giunti a quella botola, convinti di raggiungere un deposito esclusivamente di stupefacenti, cui gli spacciatori dello Zen si approvvigionavano, in previsione del sempre fiorente spaccio “al minuto”, sulle strade del popolare quartiere". 

Nel dettaglio, all’interno del nascondiglio sono stati invece trovati e posti sotto sequestro: una pistola Beretta calibro 7.65 con matricola abrasa e munita di otto cartucce;  un fucile doppietta con canne mozzate;  32 cartucce calibro 7.65;  72 cartucce calibro 9; 185 dosi di stupefacente (presumibilmente hashish);  81 dosi di stupefacente (presumibilmente marijuana);  un panetto di circa 100 grammi di stupefacente (presumibilmente hashish); - sette dosi di stupefacente (presumibilmente di cocaina); due coltelli con lama seghettata di circa 20 centrimetri. 

Dalla polizia fanno sapere: "Sono in corso delle indagini per identificare chi e per conto di chi altri, possa aver custodito nel nascondiglio le armi e la droga ritrovate oggi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Un colpo di pistola in aria e poi l'assalto al portavalori, rapina da 65 mila euro a Bagheria

Torna su
PalermoToday è in caricamento