Cavi di luce tranciati alla Noce, spenti 160 lampioni

Quartiere al buio, ma da Amg Energia fanno sapere che l'intervento per sostituirli è già in corso e che gli impianti già stasera potrebbero tornare in funzione. Riaccesi centoventi punti luce tra Sferracavallo e la zona di viale Strasburgo

Via Maltese, una delle strade dove i punti luci sono tornati in funzione

La Noce è al buio da ieri. "I cavi di entrambi i circuiti di alimentazione - spiega Amg Energia - sono stati tranciati da un’impresa terza e gli operai sono al lavoro a ritmi serrati da questa mattina per riaccendere 160 punti luce". L’obiettivo dell'intervento è di riattivare gli impianti già stasera o, comunque, in tempi rapidissimi. 

Centoventi punti luce, invece, sono stati riaccesi tra Sferracavallo e la zona di viale Strasburgo dove sono stati completati i primi due interventi di manutenzione straordinaria, finanziati dalla Giunta comunale con 180 mila euro. La società partecipata annuncia inoltre che la prossima settimana saranno avviati i lavori anche in via Messina Marine e allo Zen. “Sono tutti interventi molto attesi e lo è in particolare quello su via Messina Marine per l’esecuzione del quale abbiamo richiesto e ricevuto l’ordinanza di autorizzazione agli scavi", spiega il presidente di Amg Energia Mario Butera.

Gli interventi conclusi

Illuminazione di nuovo in funzione a pieno regime a Sferracavallo, nella zona compresa fra via del Tritone e via Barcarello dove sono stati riaccesi 40 punti luce e nella zona compresa fra viale Strasburgo, via Spagna, via Maltese, via Lungaro e via Prezzolini (guarda le foto in basso) dove sono 70 i punti luce tornati in funzione. In entrambi i casi è stato sostituito un cavo di alimentazione ormai vecchio, che non garantiva più le adeguate condizioni di isolamento e che per ragioni di sicurezza era stato disattivato. I lavori di manutenzione straordinaria autorizzati dal Comune riguardano, infatti, gli impianti di illuminazione datati (in buona parte costruiti negli anni Settanta), dove si sono verificati dei guasti, dovuti soprattutto alla presenza di cavi che hanno esaurito la loro vita utile. 

L'intervento in programma in via Messina Marine e allo Zen

La prossima settimana i lavori si sposteranno nel lungo tratto di via Messina Marine, dove, per adesso, l’impianto di illuminazione è disattivato e poi a seguire in corso Alberto Amedeo (ripristino di 80 punti luce) e in via Leoni (7 punti luce). Nel programma di manutenzione straordinaria c’è anche il ripristino con la razionalizzazione dei collegamenti elettrici dei quattro semafori della strada perimetrale Zen. Procedono, inoltre, i lavori di riparazione di guasti sugli impianti della zona di via Pietrataglia-Nave-Camastra (circuito Calatafimi-Camastra 2), in piazzale Castronovo a Borgo Nuovo e sull’illuminazione di lungomare Cristoforo Colombo, in zona Arenella e in zona Addaura.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento