Brancaccio, un campo di calcio in ricordo don Pino Puglisi

L'inaugurazione nell'ambito delle manifestazioni per il venticinquesimo anniversario dell’uccisione del sacerdote, che culmineranno il 15 settembre con la visita in città di Papa Francesco

Taglio del nastro inaugurale: Sandro Terranni, l'assessore regionale Roberto Lagalla e Francesco Puglisi, fratello di don Pino

Si sono aperte ufficialmente le manifestazioni per il venticinquesimo anniversario dell’uccisione di don Pino Puglisi, che culmineranno il 15 settembre con la visita in città di Papa Francesco. Stamani l'inaugurazione di un campo di calcio e pallavolo in vicolo Salvatore Cappello.

"Si tratta di un evento importante nel percorso di miglioramento della qualità della vita del territorio, con particolare riferimento ai bambini e ai ragazzi, che hanno grande bisogno di luoghi di aggregazione e socializzazione", spiega il presidente del centro Padre Nostro, Maurizio Artale.

Presenti al taglio del nastro, il capogruppo del Mov139 Sandro Terrani in rappresentanza del sindaco, l’assessore regionale Roberto Lagalla, il comandante dei vigili Gabriele Marchese, il fratello di don Puglisi e i rappresentanti di carabinieri e polizia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Signori politici locali ricordatevi anche della pericolosità di via Fichidindia, strada non illuminata, senza marciapuedi e priva di mezzi che facciano da dissuasori all'elevata velocitá, nella quale recentemente sono morte due donne (madre e figlia) investita da un'auto poi fuggita! Nonostante la strada venga giornalmente frequentata da miglia di studenti e scolari desta in una situazione di ABBANDONO. Se veramente si vuole onorare la memoria di Don Puglisi realizzate anche questi provvedimenti fondamentali ad evitare altri morti su questa via. Si attendono "fiduciosi" i lavori. Una città che "imbelletta" solo i luoghi meta dei turisti e abbandona le periferie NON HA FUTURO, SARÀ SEMPRE IL DEGRADO A FARLA DA PADRONE.

  • Il rischio è sempre lo stesso. L' incuria. Come al parco della salute ci vorranno regole e guardiani. Oltre ovviamente alle necessarie manutenzioni. Speriamo bene.

  • Ben presto sarà trasformato in una latrina! Come tutto il resto!

    • Da chi?

  • Avatar anonimo di Anna
    Anna

    Bravi ogni tanto c'è qualcosa di buono per questi quartieri a rischio e dimenticati da tutti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ponte Corleone, cambia la tabella di marcia: lavori di notte e via libera alle auto di giorno

  • Cronaca

    L'Orchestra Sinfonica in piazza, processioni ed eventi: le strade chiuse nel weekend

  • Cronaca

    Pride, mostre e festival in un corteo lungo tre mesi: "Il ministro? E' l'Italia a spaventarci"

  • Cronaca

    "Tutto abusivo all'Acapulco e cibo in cattivo stato": maxi sequestro, denunciato anche un 91enne

I più letti della settimana

  • Mondello, seduto in acqua viene colto da infarto: muore davanti alla riva

  • Incidente in via dei Cantieri, investita da un camion: gravissima una donna

  • Addio Serie A, il giudice sportivo rigetta il reclamo del Palermo

  • Auto giù dal ponte sul traghetto Napoli-Palermo schiaccia due passeggeri: un morto

  • Amat profondo rosso, aut aut al Comune: "Dal primo agosto pronti a fermare il tram"

  • Giovane ferito con una pistola, il titolare del pub: "Che paura, abbiamo rischiato grosso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento