Altarello, bonificata la discarica di via Margifaraci

Dopo anni di incuria, roghi e degrado, la Rap ha bonificato la storica discarica

Dopo anni di incuria, roghi e degrado, la Rap ha bonificato la storica discarica di via Margifaraci nel quartiere Altarello. Il cantiere municipale ha inoltre installato una recinzione che impedirà l'accumulo di rifiuti e il riformarsi della discarica. Soddisfatto il consigliere della IV circoscrizione Ninni Abbate, che da tempo si è battuto per risolvere il problema.

Felice anche il presidente Silvio Moncada: "Quella di via Margifaraci – dicono Moncada e Abbate - è l'ennesima discarica che eliminiamo in maniera definitiva. Insieme alla Rap stiamo cercando d'intervenire non solo per bonificare le discariche abusive ma anche per risolvere definitivamente il problema. A volte abbiamo installato un guardrail, a volte delle piante, a volte è bastato togliere i cassonetti come accaduto in via Pelligra davanti l'asilo nido Maricò. Nelle prossime settimane – concludono - chiederemo alla Rap ulteriori interventi”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mafia

      Mafia ed estorsioni nelle Madonie: 10 arresti, in carcere boss e gregari

    • Cronaca

      Parco Favorita, al via le domeniche di festa: musica, calcio, bus gratis, bambini e picnic

    • Cronaca

      Partinico, bambina di 9 anni azzannata al naso da un cane

    • Cronaca

      Lancia petardi in campo durante partita dell'Italia, arrestato tifoso albanese

    I più letti della settimana

    • Le due ruote, il Palermo, la famiglia, l'ultima curva: "Ciao Salvo, ci mancherai"

    • Incidente in Favorita, con la moto fuori strada: morto un poliziotto

    • Cavallo imbizzarrito, paura tra Politeama e Massimo: due auto danneggiate

    • Cinesi (finti) a Palermo per "prendersi" i posteggiatori abusivi: "Dateci 50 mila euro"

    • "O niesci a droga o ni runi i picciuli": calci e bastonate, arrestati due fratelli dello Zen

    • "Lotta" al forte mal di testa, i medici palermitani: "Occhio al caffè"

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento