Bonagia, al via lunedì i lavori al cavalcavia di viale Papa Giovanni XXIII: chiude una corsia

Dureranno un mese le opere di messa in sicurezza del sovrappasso che sovrasta viale Regione e congiunge Bonagia con Falsomiele. Per la viabilità alternativa, il Comune consiglia agli automobilisti l'attraversamento del vicino viadotto Carlo Perrier

Nella mappa, la viabilità alternativa durante i lavori al cavalcavia di via Papa Giovanni XXIII

Al via lunedì prossimo i lavori di manutenzione straordinaria del cavalcavia di viale Papa Giovanni XXIII, nel quartiere Bonagia. Il dirigente comunale del settore Traffico, Roberto Raineri, ha firmato oggi l'ordinanza di chiusura della semi carreggiata lato Catania del cavalcavia, che sovrasta viale Regione e congiunge Bonagia con Falsomiele. Nell'ordinanza viene indicata la viabilità alternativa: durante i lavori infatti il Comune consiglia agli automobilisti l'attraversamento del vicino viadotto Carlo Perrier.

Dopo aver rinviato i lavori al ponte di via Giafar - in attesa di individuare una soluzione che non mandi in tilt il traffico - il Comune ha deciso di spostarsi sul cavalcavia di viale Papa Giovanni XXIII, che necessita alcuni interventi. Soprattuto ai lati della carreggiata, dove il manto stradale appare in più punti inclinato.

Lavori ponte bonagia-2

I lavori, che non interesseranno la circonvallazione, verranno ultimati nell'arco di un mese. La deadline è infatti prevista il 24 marzo prossimo. Dopo la semi carreggiata lato Catania, la ditta che si è aggiudicata l'appalto si occuperà della semi carreggiata lato Trapani. La messa in sicurezza del cavalcavia di viale Papa Giovanni XXIII rientra nelle opere di manutenzione straordinaria dei sovrappassi e dei sottopassi di viale Regione Siciliana. Lavori inseriti dal Consiglio comunale nel piano annunale delle opere pubbliche.

"L'amministrazione - afferma Giovanni Lo Cascio (Pd), presidente della commissione Urbanistica - sta dando attuazione ai lavori programmati nel 2017 lungo la circonvallazione, grazie ad un emendamento al piano triennale delle opere pubbliche per i quli sono stati stanziati 5 milioni di euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento