Largo Cavalieri del S. Sepolcro deturpato: muri imbrattati con la vernice spray

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Largo Cavalieri del S. Sepolcro, un luogo di grandissimo interesse storico-artistico, dentro ad un "lacerto fenicio", in pieno itinerario Romanico-Normanno dietro il Palazzo delle Aquile, di fronte San Giuseppe dei Teatini, a due passi dai mosaici della Martorana, del barocco di Santa Caterina, dove quotidianamente migliaia di turisti si soffermano ad ammirare questo reperto di notevole interesse storico, deturpato: dobbiamo amaramente constatare la presenza di indumenti laceri e altro materiale che testimoniano la presenza di un abituale bivacco. E per finire la così detta 'ciliegina sulla torta' : i muri risultano imbrattati con la vernice spray". Giovanni Moncada, Associazione Comitati Civici Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento