Prova ad accendere la tv ma gli cade addosso, bimbo di Partinico in Rianimazione

Vittima dell'incidente un bambino di 2 anni che avrebbe approfittato di in un attimo di distrazione dei genitori. Dopo i primi soccorsi del personale del 118 è stato trasferito al Di Cristina

L'ingresso dell'ospedale dei Bambini

Si sarebbe arrampicato sul il mobile dove era poggiato il televisore e, nel tentativo di accenderlo, è caduto rimanendo schiacciato dal pesante apparecchio elettronico. E’ accaduto a Partinico dove un bambino di 2 anni, che si trovava con la sua famiglia, è stato soccorso e successivamente trasferito all'ospedale Di Cristina di Palermo.

Il piccolo, che a causa dell’incidente ha riportato un trauma cranico, avrebbe approfittato di un momento di distrazione dei genitori salendo sul mobiletto che si trova in salotto. Poi il tragico incidente. Sono stati gli stessi genitori a lanciare immediatamente l’allarme richiedendo l’intervento del personale del 118. Il bimbo si trova adesso sotto osservazione nel reparto di Rianimazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Questo del televisore, purtroppo, è un classico. Speriamo si rimetta in sesto il più presto possibile.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Strage di Capaci 27 anni dopo, in aula bunker ci sarà anche il presidente della Camera Fico

  • Cronaca

    Furto tra i banchi della chiesa, rubato zainetto a una fedele: dopo la messa arriva la polizia

  • Cronaca

    Controlli in una mega area vicino al Cervello, sequestrate tre autorimesse abusive

  • Cronaca

    La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento