Piazza San Domenico, tragedia in casa: bambino cade dalle scale e muore

A trovarlo a terra privo di sensi la mamma e la nonna. Trasportato al Santa Cristina, per Pierto Ficuccia di 3 anni non c'è stato nulla da fare. All'inizio si era pensato ad un malore. Sulla vicenda aperta un'inchiesta

Piazza San Domenico, dove si è consumata la tragedia

E’ stata aperta un’inchiesta sulla morte di un bambino di tre anni, Pietro Ficuccia, deceduto una settimana fa a seguito di una caduta dalle scale in un’abitazione di piazza San Domenico. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Giornale di Sicilia il piccolo è spirato lunedì scorso all’ospedale dei bambini. Inizialmente si era pensato ad un malore o a una malformazione congenita, ma un test scientifico più approfondito ha fatto emergere una frattura alla base del cranio provocata da una caduta.

A dare l’allarme erano state la madre e la nonna che lo avevano trovato senza sensi ai piedi delle scale. I medici hanno tentato di tutto per salvare il piccolo, ma i tre arresti cardiaci che hanno colpito il bimbo durante il ricovero hanno reso inutili tutti i tentativi. Le cause del decesso non sono apparse chiare tanto che gli stessi medici hanno chiesto l’autopsia. Inizialmente i medici avevano ipotizzato che Pietro Ficuccia fosse stato colpito da un malore e pensavano che fossero davanti a un caso di morte naturale poi invece è emersa la frattura al cranio.

Sulla morte del bambino ha iniziato ad indagare la polizia e secondo i primi accertamenti pare che durante una visita alla nonna il piccolo sia sfuggito al controllo degli adulti, abbia raggiunto le scale e sia caduto. Incidente? Fatalità? Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Marcello Viola, al momento non ci sono indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento