Ascensore guasto, disabile non assiste al matrimonio della figlia: "Sindaco intervenga"

Impossibile per il papà della sposa raggiungere il piano di Palazzo Butera, a Bagheria, dove è stato celebrato il rito civile. Il deputato e portavoce di Forza Italia in Sicilia Gabriella Giammanco lancia un appello al sindaco: "Eliminare le barriere architettoniche"

Palazzo Butera

Rosario Martino, disabile bagherese cinquantottenne, non ha potuto assistere al matrimonio della figlia, celebrato in Comune a Bagheria, perché l'ascensore non funzionante gli ha impedito di salire al piano superiore. E per lo stesso motivo anche la nonna della sposa, in sedia a rotelle, è stata costretta a rinunciare a partecipare a questo importante momento della vita della nipote.

“Il sindaco grillino Patrizio Cinque si mobiliti e intervenga per risolvere il problema delle barriere architettoniche presenti a Palazzo Butera, prestigiosa sede di rappresentanza del Comune". A lanciare l'appello è Gabriella Giammanco, deputato e portavoce di Forza Italia in Sicilia. "Rosario, da diverso tempo ormai - continua il deputato - porta avanti una battaglia di civiltà a nome di tutti i disabili ma nei giorni scorsi per lui, e per la sua famiglia, è arrivata l’ennesima beffa. Evidentemente al suo disagio il sindaco è rimasto totalmente  indifferente, quando invece ha il dovere di spiegare ai suoi cittadini per quale motivo il Comune, che dovrebbe essere accessibile a tutti, non è vivibile da chi ha problemi di disabilità".

“L'ascensore - racconta papà Martino a Repubblica.it  - doveva essere collaudato due anni fa ma niente. Io e mia madre siamo rimasti parcheggiati in portineria, ad aspettare che la cerimonia finisse. Il bello è che mia figlia è venuta dalla Germania per sposarsi a Bagheria e avere accanto la famiglia. Provo una rabbia indescrivibile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Comprensibile. La legge impone che tutti gli edifici pubblici siano accessibili ai disabili. Il sindaco lo sa bene ma ancora non ha preso provvedimenti, nonostante l'argomento sia stato anche oggetto di diversi servizi di Stefania Petyx trasmessi da "Striscia la notizia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, come ordinare da mangiare a domicilio: la lista delle attività a Palermo e provincia

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

  • Coronavirus, in Sicilia registrati altri 95 contagi: 559 i pazienti ricoverati

Torna su
PalermoToday è in caricamento