Emergenza rifiuti a Bagheria, Sindaco duro: “Fioccheranno le multe”

Sanzioni da 25 a 500 euro per chi non rispetterà gli orari di conferimento dell'immondizia. Tolleranza zero anche con il volantinaggio selvaggio e senza regole. Lo Meo: "Senza collaborazione non possiamo farcela"

Via Mattarella (Bagheria) poche ore dopo la pulizia

A Bagheria è emergenza rifiuti. Non mancano i cittadini e i negozianti che non rispettano gli orari di conferimento dei rifiuti presso gli appositi cassonetti ed è così che, dopo la pulizia, si creano delle vere e proprie micro discariche. In particolare in via Mattarella sono stati abbandonati cumuli di scatoloni che andrebbero riciclati. “E’ difficile mantenere la città pulita se anche i cittadini non collaborano – ha dichiarato l’assessore comunale all’Ambiente Pippo Ferrante –. Ecco perché applicheremo tolleranza zero, fioccheranno le multe per i trasgressori. Non possiamo permettere che la città non sia decorosa ed accogliente, a maggior ragione, ora che si avvicinano le festività natalizie”. La situazione non và giù neanche al sindaco Vincenzo Lo Meo che denuncia: “Alle tre del pomeriggio i cassonetti sono nuovamente stracolmi spesso pieni di scatoli e cartoni che non vengono mai ridotti di volume. Le strade, le auto sono ricoperte da volantini promozionali, a tutte le ore, e di tutte le specie. Come si fa a non capire che un’amministrazione da sola non può farcela se non può contrare sulla collaborazione dei propri cittadini nel rispettare l’ambiente che ci circonda?”

In particolare le ordinanze dichiarano guerra al volantinaggio selvaggio: è vietato alle aziende, infatti, effettuare volantinaggio e affissione di manifesti sui pali dell’illuminazione pubblica, distribuire volantini, depliant, manifesti, opuscoli pubblicitari inserendoli nelle porte di accesso di palazzi ed abitazioni private, sul parabrezza o lunotto delle auto e di tutti i veicoli. Coloro che non rispetteranno le ordinanze saranno sanzionati con una multa da 25 a 500 euro e costretti a rimuovere il materiale lì dove non poteva essere distribuito.

Multe salate anche per i possessori di cani: le loro deiezioni solide devono essere raccolte con gli appositi raccoglitori e non sporcare la strada. In questo caso la multa arriva anche sino a 103,29 euro. Sarà compito della polizia municipale controllare il rispetto delle ordinanze e multare i trasgressori. immondizia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

Torna su
PalermoToday è in caricamento