Bagheria, dopo cinque anni riapre il Centro informazioni turistiche

Si trova in corso Umberto I. Il taglio del nastro è frutto della collaborazione tra amministrazione comunale, associazioni e volontari. Il sindaco Tripoli: "Crediamo fortemente che il turismo possa diventare volano dello sviluppo del territorio"

Ha riaperto i battenti, in corso Umberto I a Bagheria, il Centro di informazioni turistiche (Cit). Erano chiuso da circa 5 anni e oggi è tornato in funzione grazie al lavoro sinergico di amministrazione comunale, associazioni e volontari. La struttura sarà aperta dal lunedì alla domenica, dalle 10 alle 12,30 e dalle 17,30 alle 20. Oggi, in occasione della festa di San Giuseppe, resterà aperto sino alle 23.

"E’ un percorso già avviato dall’assessore Alaimo con l’attivazione del Sute, lo sportello unico per il turismo e gli eventi – sottolinea il sindaco Filippo Maria Tripoli –  riapriamo il Cit grazie anche al contributo del volontariato, del Centro studi Aurora. Crediamo fortemente che il turismo possa diventare volano dello sviluppo del territorio".

"Il mio grazie è rivolto ai volontari che si spendono per il territorio perché credono in un grande progetto e poi alle associazioni che stanno collaborando con noi", dice l’assessore al Turismo Alaimo.  

Presente all’inaugurazione anche l’assessore ai servizi a Rete Angelo Barone che si rivolge alla cittadinanza perché "non c’è turismo se non c’è decoro": "Per rendere bello un posto bisogna avere l’aiuto di tutti. L’aiuto significa rispettare gli orari di conferimenti dei rifiuti, rispettare i luoghi di conferimento, rispettare le regole per rispettarci tutti".

Presso il Cit, nei prossimi giorni, i turisti potranno noleggiare anche delle biciclette. A mettere a disposizione le mountain bike l’associazione Asd Monte Catalfano. Verranno previsti dei percorsi che coinvolgeranno sia le storiche ville di Bagheria sia sentieri sul Monte Catalfano.

"E’ un’esperienza interessante  perché per noi è un’occasione formativa – dice Riccardo Carollo, giovane volontario – grazie a questa struttura oltre che aiutare i turisti contribuiamo a mantenere forte il legame tra cittadini e pubblica amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

Torna su
PalermoToday è in caricamento