"Colpo grosso" a Capodanno, ladri sfondano vetrina Cocoon con l'auto e rubano cosmetici

E' accaduto in viale Strasburgo, proprio nella notte di San Silvestro. La banda di malviventi ha approfittato del frastuono provocato dai fuochi d'artificio per aprirsi un varco e portare via la merce. Sull'episodio indaga la polizia

La profumeria Cocoon di viale Strasburgo (foto Google street view)

Una vecchia Y10 utilizzata come ariete per mandare in frantumi una vetrina e ripulire una profumeria, mentre il resto della città festeggiava il Capodanno con spumante, lenticchie e petardi. Una banda di ladri ha colpito durante la notte di San Silvestro nel punto vendita Cocoon di viale Strasburgo, approfittando del frastuono provocato dai fuochi d'artificio esplosi per festeggiare l'anno nuovo.

Secondo una prima ricostruzione i banditi sarebbero arrivati poco prima della mezzanotte a bordo di una vecchia auto, forse rubata. Chi si trovava alla guida ha fatto manovra, si è avvicinato alla vetrina e dopo aver preso la rincorsa si è lanciato in retromarcia contro il negozio, aprendo un varco ai complici per ripulire stand ed espositori. Una scena che, però, nessuno in zona avrebbe notato.

In pochi minuti, non temendo neanche l’arrivo delle forze dell’ordine, la banda è riuscita a portare via profumi, cosmetici e creme di valore, gettati di fretta dentro alcuni sacchi poi caricati su una seconda auto utilizzata per scappare. L’ammontare esatto deve ancora essere quantificato, ma si tratterebbe di un bottino da migliaia di euro.

Quando ormai i malviventi erano fuggiti sono arrivati i poliziotti e gli uomini della Scientifica, che hanno eseguito i rilievi per trovare impronte digitali o altre tracce biologiche che consentano di risalire alla banda. Gli agenti hanno acquisito le immagini delle telecamere piazzate in zona nella speranza che abbiano ripreso l’arrivo e la fuga dei ladri.

Il furto della notte di San Silvestro appare simile, come modus operandi, a quello avvenuto la scorsa estate in via Libertà. In quell'occasione i ladri hanno utilizzato una Lancia Y per sfondare la vetrina della boutique di lusso Gucci e portare via borse e accessori. Un colpo sul quale si sono concentrate le attenzioni degli investigatori che adesso dovranno chiarire se si tratti della stessa banda.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Viale Strasburgo superstar..

  • Gente raffinata!

  • Ma dai! Oltre a mettersi le parrucche, volevano truccarsi gli occhi, mettersi un po’ di cipria e passarsi un po’ di rossetto! Non avete nessuna comprensione....

    • Lei è un esperto in materia.

  • Isolare del tutto lo zen con la civiltà?

  • Avatar anonimo di tony x
    tony x

    Domenica saranno venduti a ballaro' a prezzi stracciati.....come le nutelle i tonni le cialde le marmellate che vengono rubate dai supermercati.

    • Beh, e allora? in fondo in fondo sono dei benefattori anche loro! Tolgono ai ricchi per vendere ai poveri a prezzi bassi!

    • A mia moglie hanno tentato di vendere il detergente Calgon originale confezione grande per la lavatrice a soli 2 euro di solito il costo è sui 7 euro, profumi griffati non quelli che vendono presso negozi specializzati in essenze da 100 ml a soli 15 euro.....

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Speriamo ché rapine è saccheggimenti  non vadano in aumento. Con tutte queste retate per associazione mafiosa la città dovrebbe essere più tranquilla, spero tanto che non sia al contrario.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Primarie Pd 2012, sentenza ribaltata: rappresentante di lista di Ferrandelli assolta

  • Politica

    Figli di stranieri nati a Palermo, si realizza il sogno di 15 diciottenni: sono cittadini italiani

  • Cronaca

    Troppe persone a Palazzo delle Aquile, a rischio la sicurezza di visitatori e dipendenti

  • Politica

    Giunta Musumeci nel mirino, salgono a 4 gli indagati: "Sono garantista e temo gli sciacalli"

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

  • Uccide pedone in via Roma, ventenne bloccato nella notte: "Ho avuto paura, sono scappato"

Torna su
PalermoToday è in caricamento