Scoperto deposito di auto rubate a Bolognetta: denunciati due fratelli palermitani

I due sono stati sorpresi dai carabinieri in un appezzamento di terreno mentre stavano caricando sul proprio furgone parti meccaniche e di carrozzeria di mezzi rubati a giugno e luglio

Scoperto un deposito di auto rubate a Bolognetta. Al termine dell'operazione effettuata dai carabinieri sono stati denunciati alla procura di Termini Imerese due fratelli palermitani, di 43 e 23 anni, accusati di furto e ricettazione (G.F e D.F. le rispettive iniziali). I due sono stati sorpresi dai militari in un appezzamento di terreno mentre stavano caricando sul proprio furgone parti meccaniche e di carrozzeria di mezzi rubati a giugno e luglio. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno trovato altre parti di autovetture rubate, ma sulla cui provenienza sono ancora in corso accertamenti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Cioè se hanno messo solo le iniziali dei nominativi, significa che non gli possono fare niente a sto due scafazzati.

  • In quel di Bolognetta, sta succedendo di tutto per adesso. Ben fatto.

  • Due fratelli cose inutili!

Notizie di oggi

  • Sport

    Palermo-Mirri: fumata nera, spunta un’offerta da 50 milioni per rilevare il club

  • Sport

    Brignoli fa mea culpa: "Inutile nascondersi, ho sbagliato"

  • Cronaca

    Banda spacca vetrine di nuovo in azione: colpo messo a segno nella gioielleria Sutera

  • Cronaca

    Esplosione davanti al cimitero Sant'Orsola, a fuoco un fioraio in via Parlavecchio

I più letti della settimana

  • "Figurati se prendiamo una da Palermo", mail inviata per errore scatena polemica

  • Video porno con ragazzine dietro la scomparsa: "Maiorana morti per i ricatti che il padre organizzava"

  • La nuova mafia a Palermo, ecco chi comanda: "Quindici mandamenti gestiti da 81 famiglie"

  • Spaccio alimentare, filiali chiuse a Palermo: "Stipendi in ritardo, famiglie nel dramma"

  • Folle notte alla Vucciria, medico preso a pugni: "Amo la mia Palermo ma forse andrò via..."

  • Assalto al reddito di cittadinanza: a Palermo boom di finti divorzi per scroccare il sussidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento