Scoperto deposito di auto rubate a Bolognetta: denunciati due fratelli palermitani

I due sono stati sorpresi dai carabinieri in un appezzamento di terreno mentre stavano caricando sul proprio furgone parti meccaniche e di carrozzeria di mezzi rubati a giugno e luglio

Scoperto un deposito di auto rubate a Bolognetta. Al termine dell'operazione effettuata dai carabinieri sono stati denunciati alla procura di Termini Imerese due fratelli palermitani, di 43 e 23 anni, accusati di furto e ricettazione (G.F e D.F. le rispettive iniziali). I due sono stati sorpresi dai militari in un appezzamento di terreno mentre stavano caricando sul proprio furgone parti meccaniche e di carrozzeria di mezzi rubati a giugno e luglio. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno trovato altre parti di autovetture rubate, ma sulla cui provenienza sono ancora in corso accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento