Ato Pa1: lavoratori ancora nel caos, Pd solidale

Assunti 7 anni fa a tempo indeterminato dalla Temporary Spa oggi sono utilizzati come manovalanza nella raccolta dei rifiuti e per il partito democratico "pagano sulle loro pelle il fallimento del carrozzone politico"

La sede dell'Ato Pa1

E' caos tra i lavoratori dell'Ato Pa1. Il personale lamenta il ritardo dei pagamenti degli stipendi (solo in questi giorni è stata accreditata la mensilità di febbraio 2013), la fatiscenza dei mezzi che utilizza, la mancanza di materiale come guanti, scope ed elementi indispensabili a svolgere al meglio il proprio lavoro, senza contare i disagi ed il mobbing psicologo che gli stessi devono subire giornalmente.

"Sulla propria pelle pagano la situazione del fallimento del "carrozzone politico" che è l'Ato PA1", dichiara in una nota il Partito Democratico di Cinisi.

"Già in passato hanno messo in pratica azioni per la difesa dei propri diritti, come l'occupazione dell'edificio dell'Ato Pa1 di contrada Mineo, lo sciopero ad oltranza, ma oggi vista la situazione in cui versa il territorio se messi in condizione hanno lavorato anche senza il pagamento degli stipendi", continua la nota. Per tutti questi motivi, il circolo del Partito Democratico di Cinisi è solidale con gli operai e auspica che l'attuale amministrazione si attivi affinché si risolva una volta per tutte la situazione contrattuale di questi lavoratori.

La storia degli operai Ato Pa1. Assunti sette anni fa a tempo indeterminato dalla Temporary Spa, girati poi ai Servizi Comunali Integrati ed impiegati da allora come manovalanza nella raccolta dei rifiuti dall'Ato Pa1, che in breve tempo sarebbero dovuti passare in seno ai Comuni facenti parte del Consorzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento