"Open day della prevenzione", eseguiti 288 esami gratuiti

Nelle 19 strutture di Palermo e provincia dell'Asp si sono registrati 502 accessi e 288 prestazioni effettuate. Eseguite mammografie e pap test in forma gratuita. L'iniziativa si ripeterà sabato 28 febbraio

da sinistra: Liliana Costa, Salvatore Sammarco, Mario Valenza, Antonino Candela e Marylea Spedale

Si è chiuso con un bilancio di 502 accessi e 288 prestazioni effettuate il primo “Open Day” della prevenzione. Nelle 19 strutture di Palermo e provincia dell’Asp, tante le donne che si sono sottoposte a mammografia (50-69 anni di età) e pap-test (25-64 anni per la prevenzione del carcinoma del collo dell’utero). Molte hanno invece chiesto informazioni sui programmi di screening dell’Azienda sanitaria di via Cusmano.

“Siamo pienamente soddisfatti del primo riscontro di un‘iniziativa che ci consente di rivolgerci a quelle persone che durante la settimana sono impegnate nel lavoro – sottolinea il direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonino Candela - c’è la necessità di attrarre la gente per far capire quale sia il valore della prevenzione. Il modello ‘Open day’  si è rivelato efficace e la gente ha dimostrato di apprezzare l’iniziativa che proporremo fino a tutto il mese di maggio”.

Sono state 102 le mammografie effettuate nei nove punti screening aperti questa mattina: oltre al PTA “Albanese” di Palermo, il maggiore afflusso si è registrato al Poliambulatorio di Lercara Friddi e all’ospedale “Dei Bianchi” di Corleone. Sono stati, invece, 72 i pap-test effettuati e 114 i sof-test distribuiti per la ricerca del sangue occulto nelle feci (screening del tumore al colon-retto).

“Molte utenti – sottolinea Marylea Spedale, responsabile dello screening del carcinoma del collo dell’utero – non hanno potuto fare il pap-test o perché già eseguito di recente (intervallo di 3 anni, ndr) o perché le condizioni cliniche non hanno consentito un prelievo adeguato”.

Il prossimo "open day della prevenzione", iniziativa che vede coinvolte anche la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) e l’Associazione “Serena a Palermo”, è in programma sabato 28 febbraio, mentre giovedì 19 febbraio riprenderà Asp in Piazza, manifestazione itinerante che proporrà un ricco ventaglio di prestazioni. La carovana della salute, che complessivamente percorrerà 2.500 km., avrà quale prima tappa “Piazza San Paolo” nel quartiere Borgo Nuovo a Palermo, mentre il 26 febbraio camper e gazebo dell’Azienda sanitaria saranno ad Altavilla Milicia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Incidente a Terrasini, scontro auto-moto: morto 38enne, grave una donna

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

Torna su
PalermoToday è in caricamento