Esenzione del ticket on line, il servizio partirà dal primo aprile

Il progetto dell'Asp permetterà di richiedere ed ottenere il certificato di esenzione da casa seguendo una semplice procedura su internet. Intanto già 10 mila utenti hanno cambiato il medico di famiglia sfruttando il web

Piera Zagone 19 marzo 2014

Mancano pochi giorni all’avvio dell’esenzione ticket online. Il progetto, voluto dall’Asp per eliminare code e resse agli sportelli, partirà dall’1 Aprile. E non si tratta di uno scherzo. L’iniziativa “Esenzione con un click” è stata presentata alla sede generale dell’Asp Palermo di via Cusmano e consentirà agli aventi diritto (circa 480 mila palermitani) di richiedere ed ottenere il certificato di esenzione comodamente da casa seguendo una procedura su internet semplice, intuitiva e sicura.

Molti cittadini hanno già provato ad usufruire del servizio, non riuscendo ad accedervi. Alcune proteste sono giunte alla redazione di PalermoToday. Michele scrive: “Da diversi giorni provo, ma non riesco a cavare un ragno dal buco. Quando funzionerà il sito?”. Così anche Giuseppe: “Anch'io ho provato di ottenere l'attestato di esenzione ticket on line, ma non riesco a trovare i sito. Quando funzionerà?”. A queste domande rispondono direttamente dagli uffici dell’Asp: “Il servizio di esenzione ticket online per reddito partirà l’1 Aprile. I vecchi certificati valgono fino al 31 marzo. Sempre dall’1 Aprile sarà possibile rinnovare l’esenzione agli uffici dell’Asp anche se la nostra speranza è che quante più persone usino la procedura online”. Il link ancora non è raggiungibile.

Annuncio promozionale

C’è anche chi ha riscontrato problemi nella procedura online del cambio del medico di famiglia: “Scusate - scrive Ylenia su PalermoToday - qualcuno di voi è riuscito a completare la procedura? io non riesco a trovare la voce "cambio medico on line" sul sito, grazie a tutti!”. Le fa eco anche Mirko che scrive: “Vi sono dei malfunzionamenti nel campo di inserimento obbligatorio del codice Albo dei Medici. E' disabilitato”. Dall’Asp fanno sapere che oltre 10 mila persone hanno cambiato medico di famiglia o pediatra ma che per ogni tipo di segnalazione è possibile contattare l’Ufficio relazioni con il pubblico per mail o fax (e-mail: uourp@asppalermo.org; Fax: 091 7482071) o rivolgersi telefonicamente a uno dei punti informativi consultabili al link http://www.asppalermo.org/urp.asp .

sanità

Commenti