Minacce di morte per riavere i soldi prestati e gli interessi: arrestato

In manette un 49enne palermitano, pregiudicato e disoccupato, che venerdì pomeriggio ha intimidito un uomo in strada. L'episodio si è verificato a Venezia

Qualche mese fa gli aveva prestato dei soldi e adesso, oltre a volerli indietro, pretendeva gli interessi. I carabinieri ieri pomeriggio hanno arrestato un 49enne di Palermo (G.T. le sue iniziali), che è stato sorpreso mentre minacciava e tentava di estorcere denaro a un 39enne. L'episodio si è verificato a Chioggia, in provincia di Venezia.

I due si sono incontrati in strada e la vittima, intimorita, ha chiamato il 112. I militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia veneziana, una volta ricostruita la situazione, hanno ammanettato il 49enne palermitano. Si tratta di un pregiudicato e disoccupato, che è stato accompagnato in carcere a Venezia con l'accusa di tentata estorsione ed è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • Coronavirus, Musumeci: "Sospensione lezioni nelle scuole di Palermo e provincia"

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

Torna su
PalermoToday è in caricamento