Rapina banca a Villabate, i carabinieri lo bloccano all'uscita: arrestato palermitano

Un pluripregiudicato di 41 anni ha fatto irruzione all'Unicredit di corso Vittorio Emanuele, ma è scattato l'allarme e davanti alla filiale ha trovato i militari ad attenderlo

La filiale Unicredit di Villabate (foto Google)

Ha fatto irruzione in banca per svuotare le casse, poi si è fatto consegnare i contanti dai clienti che stavano per eseguire delle operazioni, ma qualcuno ha fatto scattare l’allarme e i carabinieri sono riusciti a bloccarlo appena uscito dalla filiale. Si trova in stato di fermo Giovanni Polonia, che compirà 43 anni il prossimo 21 dicembre, per l’assalto avvenuto intorno alle 11.30 di oggi alla Unicredit di corso Vittorio Emanuele, a Villabate.

Il suo blitz è durato poco meno di qualche minuto. I militari di Villabate sono riusciti a fermarlo prima che riuscisse a dileguarsi con i soldi. Quindi è stato portato nella caserma di Misilmeri per accertamenti. L’uomo, pluripregiudicato palermitano residente in zona Tribunale, non è stato trovato in possesso di armi. I carabinieri hanno comunque chiesto di acquisire le immagini delle telecamere della banca per ricostruire l’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento