Quasi novecento piante di marijuana dentro una villa disabitata, un arresto a Pioppo

In manette Paolo Santangelo, 62enne originario di Belmonte ma residente a Palermo. E' accusato di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio e furto aggravato di energia elettrica

Sembrava abbandonata ma esternamente si vedevano diverse condotte per l’areazione e fili volanti che finivano all’interno di una villetta a Pioppo dentro cui c’erano quasi novecento piante di marijuana. I carabinieri della stazione di Villagrazia di Palermo hanno arrestato Paolo Santangelo, 62enne di Belmonte, con l’accusa di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato di energia elettrica.

Durante un passaggio in contrada Strasatto, nella frazione di Monreale, l’attenzione dei militari è caduta sulla villetta. Il loro sospetto era che all’interno ci fosse una piantagione e per questa ragione si sono appostati in attesa di notare qualche movimento che potesse chiarire i loro dubbi. Poco dopo è arrivato un uomo a bordo di un’auto che ha parcheggiato proprio davanti all’immobile.

“A questo punto i carabinieri - spiegano dal Comando provinciale - hanno raggiunto l’abitazione e al suo interno hanno scoperto che il 62enne aveva allestito una piantagione indoor completa di condizionatori, aeratori, condotti fonoassorbenti, lampade e reattori. Tutto collegato abusivamente alla rete elettrica pubblica, così come confermato dai tecnici della società che eroga il servizio”.

Complessivamente sono state rinvenute e sequestrate 897 piante di cannabis indica dell’altezza compresa tra i 20 e i 30 centimetri. Lo stupefacente è stato campionato dai carabinieri del Laboratorio analisi sostanze stupefacenti del Comando Provinciale. L’uomo a seguito di convalida dell’arresto è stato sottoposto alla misura cautelare dei domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • "Aiuto, l'hanno rapita": mamma perde di vista bimba di 4 anni, panico in via Libertà

Torna su
PalermoToday è in caricamento