"Sconto" da 9 mila euro grazie a un magnete, arrestato commerciante per furto di energia

In manette un 52enne che, grazie a questo stratagemma, sarebbe riuscito ad abbattere i consumi in bolletta del 95%. A scoprirlo durante alcuni controlli i carabinieri, supportati dai tecnici dell'Enel

I carabinieri durante l'accertamento a Campofiorito

Il contatore della sua attività segnava un -95% sui consumi grazie al trucco del magnete. I carabinieri hanno arrestato a Campofiorito, in flagranza di reato, il 52enne P.D. per furto aggravato di energia elettrica. Al termine dell’udienza per direttissima che si è svolta al tribunale di Termini Imerese, l’arresto è stato convalidato dal gip che ha rimesso in libertà il commerciante.

I militari della compagnia di Corleone, supportati dal personale dell’Enel, stavano effettuando alcuni controlli sulle utenze elettriche per verificare eventuali manomissioni dei contatori. “Nel corso di un controllo in un esercizio commerciale - spiegano dal Comando provinciale - veniva accertato che il titolare aveva apposto un magnete in prossimità del misuratore elettrico”. Grazie a questo stratagemma sarebbe riuscito a risparmiare circa 9 mila euro in bolletta in un arco di tempo di 6 mesi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Sequestrategli l'attività commerciale.

  • Ma quelli dell’energia non potrebbero controllare a periodi??

  • ma Abbattere il 95% di Luce e da definirlo idiota e enel che segnala le possibili Manomissioni se consumi 300€ ogni ,2 mesi e impossibile che ogni mese consumi 50€ può capitare ogni tanto ma sporadicamente ma consumare il 5% e da stupidi

    • 75 Euro, non 50 Euro.

  • a quelli che fanno i controlli volevo dire che bisogna controllare anche il personale Enel che il bagnate lo installano anche loro ovviamente facendosi pagare 200 o 300 euro.

    • Le sue accuse sono pesanti.

  • C'è crisi. Puru 'u ballerinu c'incucciò. Perciò ora balla 'a samba!

  • e noi paghiamo.

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Ma nemmeno la Fiat di Torino consuma ventimila euro di luce all'anno. Rifare i calcoli.

    • Generalmente sono calcolati secondo i termini di prescrizione degli ultimi cinque anni. Forse sarà anche l'importo minimo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Ruggero Settimo si trasforma in un ring, quattro universitari aggrediti dal branco

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Cronaca

    Lavori sulla A19, "inferno" di traffico dalla rotonda di via Oreto fino a Bagheria

  • Cronaca

    Auto in fiamme in corso Re Ruggero, traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

Torna su
PalermoToday è in caricamento