Lo strano viavai, il pedinamento e il blitz: arrestato pusher nella zona dei cantieri navali

La polizia ha sorpreso un 23enne con un cliente nel pianerottolo di un palazzo. Inutile il suo tentativo di fuga per raggiungere un appartamento con la porta aperta. Sequestrati hashish e marijuana

La droga e i contanti sequestrati

Hanno seguito un acquirente dentro un immobile nella zona dei cantieri navali, poi lungo le scale e fino a un pianerottolo dove, di lì a poco, sarebbe avvenuta una cessione. La polizia ha arrestato in flagranza di reato il 23enne Mirko Clemente, accusato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo un appostamento gli agenti del commissariato Libertà hanno notato uno strano viavai nei pressi di un palazzo. "In diverse circostanze - spiegano dalla Questura - alcuni giovani sono stati visti entrare all’interno della struttura con dei soldi in mano per uscirne, poco dopo, con fare guardingo". Quindi il blitz, seguendo a distanza uno dei giovani.

Raggiunto il vano scale i poliziotti hanno notato su un pianerottolo due individui confabulare. "Il primo, alla vista dei poliziotti, è riuscito a guadagnare la fuga mentre il secondo ha tentato senza successo di raggiungere un appartamento con la porta aperta al primo piano, ma è stato raggiunto e bloccato prima che potesse richiudere la porta alle sue spalle", aggiungono dalla Questura.

All’interno dell’abitazione sono stati trovati in un tavolo vicino all’ingresso un bilancino di precisione, 260 euro in contanti, 11 "dosi" di marijuana e 5 di hashish. Rinvenuti inoltre un sacchetto di marijuana e tre pezzetti di hashish ancora da confezionare. A quel punto sono scattate le manette ai polsi del giovane Clemente, mentre lo stupefacente rinvenuto è stato sequestrato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Complimenti alla Polizia di Stato.

  • Robaccere© navale.

Notizie di oggi

  • Politica

    Benigno-La Vardera atto secondo, l'attore in Procura: "Quel film non deve uscire..."

  • Cronaca

    "Non sono socialmente pericolosi", imprese e immobili tornano ai Rappa

  • Politica

    Palermo-Agrigento e passante, sindacati edili incontrano Toninelli: "A rischio 100 lavoratori"

  • Cronaca

    Trenitalia punta su Palermo: più corse per l'aeroporto e più convogli per Agrigento

I più letti della settimana

  • Commercianti denunciano il pizzo, il pentito parla: 10 arresti per mafia a San Lorenzo

  • Fidanzati scomparsi da due giorni, il papà del ragazzo: "Li abbiamo trovati, stanno bene"

  • Si allontana da casa della nonna ad Altavilla: giovane scompare insieme alla sua ragazza

  • Palermitano da record: "A 55 anni sono il bisnonno più giovane d'Italia"

  • Pentito telefona a Calí: "Tu numero uno degli sbirri, pronte due pistole per ucciderti"

  • Palermitano molla tutto e cambia vita: "Così ho portato la caponata in Andalusia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento