Cocaina e hashish in casa, blitz in via Castellana: un arresto

In manette un uomo di 44 anni che aveva 36 grammi di stupefacente, un bilancino e tutto materiale necessario per il confezionamento. Disposto per lui l'obbligo di dimora

(foto archivio)

Cocaina, hashish e contanti in casa di un 44enne. I carabinieri hanno arrestato Salvatore Di Giovanni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le manette sono scattate al termine del blitz nella sua abitazione in via Castellana.

"I militari della compagnia San Lorenzo - fanno sapere dal Comando provinciale - hanno dato il via a una serie di perquisizioni in tutto il territorio. Una decina di militari, suddivisi in squadre, è piombata in casa di alcuni soggetti, sospettati di detenere illegalmente della droga".

Salvatore Di Giovanni-2Durante gli accertamenti in casa di Di Giovanni, infatti, i carabinieri hanno trovato 23 grammi di cocaina suddivisi in dosi e pronti per la vendita, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario per il confezionamento. Ma non è finita qui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Approfondendo l’ispezione sono stati rinvenuti anche 13 grammi di hashish e 190 euro in banconote di piccolo e medio taglio, ritenute provento dell’attività illecita. Dopo la convalida dell’arresto del 44enne, giudicato con rito direttissimo, il giudice ha disposto per lui l’obbligo di dimora nel comune di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento