Allunga una dose di cocaina al cliente in auto ma sbuca la polizia: un arresto allo Sperone

In manette un 23enne sorpreso a spacciare in passaggio De Felice Giuffrida. Gli agenti si sono appostati attendendo lo scambio di droga e contanti. Arrestato per evasione un 35enne che si trovava ai domiciliari ma passeggiava per strada

L'ingresso di passaggio De Felice Giuffrida (foto Google street view)

Un’auto si ferma in mezzo alla strada. Poco dopo, da uno dei palazzi di passaggio De Felice Giuffrida, sbuca un giovane che si avvicina all'automobilista. Si concedono due chiacchiere, poi si scambiano un involucro dentro cui c'era una dose di cocaina. Quindi il blitz. La polizia ha arrestato ieri allo Sperone il 23enne F.M., colto in flagranza di reato e accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti del commissariato Brancaccio stavano effettuando un servizio di prevenzione e controllo del territorio quando hanno notato una scena ritenuta sospetta: un’auto ferma in mezzo alla carreggiata con a bordo un giovane in attesa. Per cercare conferme gli agenti si sono appostati a debita distanza e sono entrati in azione non appena hanno visto il 23enne allungare la mano dentro l’abitacolo.

"Accortosi dell’arrivo della polizia - spiegano dalla Questura - ha lasciato cadere un involucro. Dopo averlo recuperato, gli agenti hanno trovato al suo interno una dose di cocaina. Poi hanno sottoposto a perquisizione il giovane che era uscito dal palazzo con l’involucro tra le mani rinvenendo nelle sue tasche 450 euro tra contanti e monete, considerati provento dell’attività di spaccio". Segnalato come assuntore l’acquirente.

In un altro contesto i poliziotti hanno arrestato un pregiudicato 35enne, che si trovava ai domiciliari, mentre camminava nella zona di passaggio Nicola Barbato, in violazione con quanto prescritto dalla misura cui era sottoposto. Dopo gli accertamenti di rito l’uomo stato nuovamente arrestato ed accusato del reato di evasione.

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento