Strano viavai tra i vicoli di Ballarò, l'appostamento e il blitz: arrestato spacciatore

Le manette sono scattate ai polsi di Alessio Dolcemascolo, 43 anni, sorpreso in un appartamento con 38 panetti di hashish per un peso complessivo di quasi 4 chili. L'uomo è stato trasferito in carcere in attesa di giudizio

Vedono uno strano viavai in un vicolo di Ballarò, si appostano e fanno irruzione in una “centrale dello spaccio”. I carabinieri hanno arrestato nella notte tra giovedì e venerdì il 43enne Alessio Dolcemascolo, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo aver attesto qualche minuto vicino via Sclafani, i militari hanno individuato l’edificio utilizzato come base e proceduto con la perquisizione. “Sono stati rinvenuti e sequestrati - spiegano dal Comando provinciale - 38 panetti di hashish per un peso complessivo di 3,850 chili”.

alessio dolcemascoloNell’abitazione sono stati trovati anche 370 euro, ritenuti dai militari provento dell’attività di spaccio. Dolcemascolo, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato trasferito al carcere Pagliarelli in attesa di giudizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri i carabinieri hanno arrestato due fratelli che nascondevano nel loro maneggio hashish, cocaina e marijuana, oltre a tutto il materiale utilizzato per confezionare le dosi di droga da vendere ai propri clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Palermo, strade allagate e città sott'acqua

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Rientra verso il b&b ma si perde e chiede indicazioni, turista picchiato e rapinato

  • Il principe Don Jaime di Borbone si sposa: nozze reali a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento