Rapina in banca a Boccadifalco, catturato il terzo componente della banda

Il colpo lo scorso 4 dicembre. In quell’occasione, a causa del traffico, sono stati subito bloccati e arrestati due dei tre rapinatori. Dalle loro frequentazioni la polizia è risalita a un pregiudicato 44enne di Ballarò

L'auto dei rapinatori fermata dalla polizia

Catturato il terzo componente della banda che ha assaltato la Banca Sella di Boccadifalco. La polizia ha eseguito questa mattina un provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di Simone Arnone (foto allegata), 44enne pregiudicato di Ballarò, ritenuto responsabile del reato di tentata rapina aggravata. Il colpo, risalente allo scorso 4 dicembre, è andato in fumo quando uno dei rapinatori ha lanciato l’allarme dopo aver sentito “l’arrivo delle sirene”.

Le immagini dell'arresto riprese dall'elicottero | VIDEO

I rapinatori entrarono in azione in via Boccadifalco intorno alle 13, quando la filiale era chiusa al pubblico, attraverso un’area verde vicina alla banca. Pianificando il loro colpo, però, i banditi non avevano fatto i conti con il meccanismo automatico di chiusura temporizzata delle casse. Quindi la fuga a tutta velocità a bordo di un’auto, rimasta imbottigliata nel traffico. Gli agenti delle volanti, infatti, erano riusciti a bloccare e arrestare quasi subito Gaetano Di Mariano e Girolamo Castiglione, entrambi 42enni.

ARNONE Simone-2Da allora gli agenti della sezione Antirapina della Squadra Mobile hanno condotto serrate indagini per risalire all’identità del complice fuggito e, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, tornato a casa per disfarsi di alcuni indumenti utilizzati per la rapina e per lavarne altri. “È stata accertata la sua presenza - spiegano dalla Questura - in una zona compatibile al fallito assalto all’istituto di credito. Questi e ulteriori riscontri hanno portato l’autorità giudiziaria ad emettere il provvedimento eseguito questa mattina".

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento