Crack in piazza a Ballarò, cocaina a domicilio in viale Strasburgo: arrestati tre giovani

In due diverse operazioni i Falchi della Squadra Mobile hanno fermato due diciannovenni e un ventenne. Dopo gli appostamenti i poliziotti sono entrati in azione sorprendendoli ancora con droga e contanti addosso

(foto archivio)

Due pusher e una vedetta fermati dai Falchi della Squadra Mobile. La polizia ha arrestato in due diverse operazioni un ventenne e un diciannovenne, sorpresi nella piazza di Ballarò con 600 euro in tasca, e un diciannovenne visto mentre vendeva una dose di cocaina e poi trovato in possesso della somma di 700 euro.

Nel primo caso i Falchi, in abiti “civili”, hanno effettuato un appostamento nella piazza dello storico mercato palermitano. “I poliziotti - spiegano dalla Questura - hanno notato stazionare proprio in piazza Ballarò due loro vecchie conoscenze: Pietro Sammarco, ventenne del quartiere Montepellegrino, e Salvatore Mazzanares, diciannovenne dell’Alberghiera”.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia il primo avrebbe fatto da vedetta, scrutando dall’angolo ogni movimento sospetto, mentre il secondo è stato visto mentre cedeva una dose di crack a un acquirente. “Dopo aver documentato altre cessioni di dosi, puntualmente sequestrate a distanza, i poliziotti hanno proceduto a fermare i due spacciatori”, aggiungono dalla Questura.

Il terzo fermato, il diciannovenne Vincenzo Di Cristina della Zisa, è stato arrestato in viale Strasburgo dove ancora una volta i Falchi si erano appostati in attesa di una mossa falsa. “Certi di non essere notato - spiegano dalla polizia - hanno seguito le fasi di approccio tra uno spacciatore arrivato in auto e un pedone poi salito a bordo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando a quanto accertato dagli investigatori fra i due si sarebbe “consumato uno scambio denaro-stupefacente evidentemente concordato prima”. Dopo aver notato la scena gli agenti sono entrati in azione sequestrando una dose di cocaina, un’altra di marijuana e la somma di 700 euro trovata addosso a Di Cristina. Oltre all’arresto per spaccio il giovane è stato denunciato per guida senza patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento