homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

"Vendeva droga davanti scuola” Arrestato a Santa Flavia

Fermato un incensurato davanti alla media Wojtyla. Grazie alle unità cinofile, in casa dell'uomo è stata trovata una cassaforte con 10 involucri contenenti cocaina pronta per essere venduta e una mazzetta di 400 euro

"Sulla carta” era un disoccupato cinquantenne senza precedenti, in realtà era un pusher per giovanissimi acquirenti. I finanzieri della Compagnia di Bagheria dopo hanno alcuni appostamenti nei pressi della scuola media Karol Wojtyla di Santa Flavia, hanno arrestato un cinquantenne risultato incensurato, residente nei pressi dell’Istituto scolastico che, sebbene ancora chiuso per le vacanze estive, girava per le vie del paese con una potente moto ed era proprietario di due automobili ed un appartamento. I militari, insospettiti dai frequenti incontri con numerosi giovani che si aggiravano proprio nei pressi dell’istituto scolastico in periodo di chiusura per le vacanze scolastiche, hanno deciso di approfondire le indagini.

Grazie alle unità cinofile, nell’abitazione dell’uomo è stata trovata una cassaforte all’interno della quale c’erano 10 involucri di cellophane contenenti 1,5 grammi di cocaina pronti per essere venduti, oltre ad una mazzetta di circa 400 euro. La successiva perquisizione del box esterno, dove a fare da guardia c’era un cane di proprietà dell’arrestato, ha consentito di ritrovare altri 8 involucri con dosi singole di cocaina. La droga, pari complessivamente a 50 grammi, insieme alle banconote, sono stati sequestrati ed il responsabile, processato per direttissima, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Skifato
    Skifato

    Arresti domiciliari per spaccio di coca ai ragazzini delle scuole?? La vera grande merda e' lo stato incapace, complice e impunito !!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia a Balestrate, muore annegato in mare per salvare un ragazzino

  • Incidenti stradali

    Incidente a Corleone, con l’auto contro il guardrail: tre feriti

  • Cronaca

    "Caos in via Crispi e al porto inaccettabile”: Nuti (M5S) chiede l'intervento del Prefetto

  • Cronaca

    Via Frontini, donna aggredita e rapinata con un coltello per meno di 50 euro

I più letti della settimana

  • Tragedia a Balestrate, muore annegato in mare per salvare un ragazzino

  • Vucciria, polizia lo arresta dopo uno scippo: ma la folla lo fa scappare con le manette

  • Terremoto, Palermo è solidale: ecco dove portare i beni di prima necessità

  • San Nicola l'Arena, accusa malore mentre è al mare e muore

  • Rissa allo Sperone, bastonate e coltellate in casa: quattro arresti

  • Zona via Libertà, ladri sordomuti non sentono la polizia: arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento