Sorpreso a saccheggiare un albergo, arrestato trentenne ad Aquino

I carabinieri, allertati da una chiamata al 112, lo hanno trovato all'interno del Genoardo Park Hotel. Aveva già riempito 12 sacchi con lampadari, abat-jour, plafoniere, asciugacapelli da parete e circa 100 chili di posate

La refurtiva recuperata dai carabinieri

Lo hanno sorpreso con 12 sacchi già riempiti con lampadari, abat-jour, plafoniere, asciugacapelli da parete e circa 100 chili di posate. Un vero e proprio saccheggio ai danni di una struttura alberghiera ormai in fallimento. Un palermitano di 30 anni, Francesco Manzella (nella foto a destra), è stato arrestato dai carabinieri nella tra sabato e domenica scorsa all'interno del Genoardo Park Hotel di Aquino.

Francesco Manzella-2I carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Monreale, insieme a quelli di San Martino e di Piana degli Albanesi, sono arrivati sul posto dopo una chiamata al 112. L’auto segnalata, una Fiat 500 di colore bianco, era con il cofano aperto e le chiavi inserite nel quadro d’accensione. L’attenzione dei militari si è diretta verso l’albergo, dove dal piano terra si riuscivano a vedere fasci di luce.

Scavalcata la recinzione hanno ispezionato il perimetro della struttura e trovato il punto d’accesso nel garage dove un giovane stava riempiendo dei sacchi di tela. Vistosi scoperto il malvivente ha tentato la fuga, durata però solo pochi metri. Il trentenne, volto noto alle forze dell'ordine, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e giudicato con il rito direttissimo a seguito del quale, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente a Partinico, con la moto contro un autoarticolato: morto palermitano

    • Mafia

      "Coca alla senape, una guardia al soldo", u Panda svela i segreti del traffico di droga

    • Cronaca

      Il questore Guido Longo saluta Palermo: "La città si è svegliata, ma la mafia c'è ancora"

    • Elezioni comunali 2017

      Forello presenta il programma, attivisti e candidati grillini puliscono Sant'Erasmo

    I più letti della settimana

    • Disabili dimenticati, Pif urla contro Crocetta: "Siamo incazzati, si dimetta"

    • Lettera dall'inferno: "Torturato al Pagliarelli dai secondini, ora mi ammazzo"

    • "Mi ha minacciato": dj Sasà Taibi denuncia Francesco Benigno

    • Campo nomadi al setaccio, arrestato un latitante: dodici auto sequestrate

    • Mafia, si pente Giovanni Vitale: "Voglio cambiare vita e vi dico chi paga il pizzo"

    • Omicidio ad Alimena, la festa al bar e le botte alle nipoti: "Così ho strangolato mio figlio"

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento