La Provincia perse 30 milioni investiti “L’ex direttore paghi 26 milioni”

Per la corte dei conti Antonino Caruso e i 4 revisori dovrebbero risarcire l'ente. I soldi sono stati euro investendoli, nel 2006, attraverso la società Ibs Forex di Como, broker poi fallito

Palazza Comitini, sede della Provincia

La provincia regionale di Palermo perse oltre 30 milioni di euro investendoli, nel 2006, attraverso la società Ibs Forex di Como, broker poi fallito, e ora la sezione giurisdizionale della corte dei Conti ha condannato l'ex direttore generale, Antonino Caruso e i 4 revisori dei conti a risarcire l'ente. Caruso, in particolare, dovrebbe risarcire 26.575.905,35 euro (90% del danno accertato), Antonino Rotolo, Gloria Giuseppa Dalleo e Giuseppe Califano 984.292,79 euro ciascuno. (fonte Ansa.it)
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento