Ferita lunga 53 anni: "Strage di Ciaculli", l'apice della prima guerra di mafia

Anche il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, ha partecipato (tra gli altri) alla cerimonia in ricordo delle vittime dell'attentato mafioso in cui morirono sette persone

Un momento della commemorazione

Una ferita lunga 53 anni. Era il 30 giugno 1963 quando nella zona di Ciaculli una Alfa Giulietta, imbottita di tritolo e parcheggiata nei pressi dell’abitazione di un parente del boss mafioso Salvatore Greco, esplose provocando la morte di sette tra carabinieri, poliziotti ed artificieri dell’Esercito. Un evento passato alla storia come “strage di Ciaculli”, perché fu uno dei fatti più salienti che caratterizzò la prima guerra di mafia. Oggi, in occasione delle cerimonie per l'anniversario, sono state deposte delle corone d’alloro al Cippo eretto in memoria dei caduti nella località dell’eccidio.

Quel giorno persero la vita il tenente dei carabinieri Mario Malausa, i marescialli Silvio Corrao e Calogero Vaccaro, gli appuntati Eugenio Altomare e Marino Fardelli, il maresciallo dell'esercito Pasquale Nuccio e il soldato Giorgio Ciacci. Le indagini dell'epoca ipotizzarono un mancato attentato preparato dal clan di Cavataio e Buscetta contro il rivale boss di Ciaculli Salvatore Greco. Nel 1984 Masino Buscetta, dopo essere diventato un collaboratore di giustizia, ha dichiarato che Michele Cavataio era l'unico responsabile.

Alla cerimonia hanno partecipato: il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Giovanni Ardizzone, il Prefetto di Palermo Antonella De Miro, l’assessore all’Ambiente Sergio Marino, il comandante interregionale carabinieri "Culqualber” Silvio Ghiselli, il comandante del comando militare autonomo della Sicilia Alessandro Veltri, il comandante della legione carabinieri “Sicilia” Riccardo Galletta, il comandante del comando provinciale carabinieri di Palermo Giuseppe DE RIGGI, il questore Guido Longo, il sindaco di Villabate Vincenzo Oliveri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo e vola fuori dall'auto, incidente a Castelvetrano: morto giovane corleonese

  • Incidenti stradali

    Inseguimento da film, furgone contromano in viale Regione si scontra con la polizia: 4 feriti

  • Cronaca

    Infortuni e incidenti sulla neve: tre palermitani feriti sulle piste di Piano Battaglia

  • Cronaca

    "Impossibile recuperare l'immobile": l'ex asilo in piazza Danisinni sarà demolito 

I più letti della settimana

  • Incidente in via Libertà, tre feriti gravi: "Urla strazianti, un intero quartiere è sceso in strada"

  • Terrasini, ritrovato il cadavere del 17enne trascinato in mare da un'onda mentre pescava

  • Suicidio in zona viale Lazio, si lancia dal quinto piano e muore

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • Decathlon aprirà a Palermo: il colosso di articoli sportivi nell'ex stabilimento Coca Cola

  • "Che bello, uno sbirro in meno": esulta per la morte del poliziotto, palermitano denunciato

Torna su
PalermoToday è in caricamento