Anello ferroviario, da sogno a incubo: "Licenziamenti e attività chiuse"

Residenti e commercianti di via Emerico Amari, viale Lazio e via Sicilia lanciano un Sos. Il consigliere comunale Figuccia: "Cantieri fermi, si rischiano drammatici effetti collaterali"

Ritardi, traffico e polemiche. Dopo la bufera Tecnis tiene banco ancora la questione anello ferroviario. Residenti e commercianti di via Emerico Amari, viale Lazio e via Sicilia lanciano un Sos. Ieri una delegazione, accompagnata dall’associazione Altroconsumo, è stata ricevuta al Comune dalla Terza Commissione Consiliare. “I commercianti sono in ginocchio - afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia - mentre i residenti non se la passano meglio: si trovano costretti a lunghe gimkane per entrare a casa propria. Sono i drammatici effetti collaterali di chi abita o lavora nelle strade chiuse per i lavori dell’anello ferroviario, bloccati ormai da parecchie settimane”.

E' ormai un "triangolo" pericoloso, quello che comprende via Emerico Amari, viale Lazio e via Sicilia, ormai da tempo - sono parole di Figuccia - trasformate in "trincee e cambi di battaglia, che però non vedono al lavoro né operai né tanto meno escavatori o altri mezzi meccanici". "Una situazione che ha messo in ginocchio decine di commercianti, molti dei quali tra non molto saranno costretti ad abbassare definitivamente la saracinesca e a licenziare i dipendenti, nonché tutti i residenti, che per poter entrare o uscire da casa sono costretti a fare lunghi giri e gimkane tra i cantieri, oltre a dover lasciare le proprie automobili a chilometri di distanza. E’ arrivato dunque il tempo che venga dato un sostegno economico a chi sta vivendo sulla propria pelle enormi disagi - tuona Figuccia -. Non è più ammissibile che  centinaia di palermitani debbano pagare errori altrui, a cominciare dal sindaco e dalla sua giunta, che finora hanno fatto poco o nulla per mitigare, almeno in parte, la drammatica situazione di molti nostri concittadini”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

Torna su
PalermoToday è in caricamento