Consegnata la prima parte del nuovo pronto soccorso del Civico

Si tratta di quella che sarà dedicata all’osservazione breve intensiva. I lavori sono partiti a novembre 2016. Rispettati i tempi per la consegna

Una nuova tappa verso l’ampliamento del pronto soccorso dell’ospedale Civico è stata completata. È stata consegnata oggi la prima parte del nuovo pronto soccorso del Civico, quella che sarà dedicata all’osservazione breve intensiva. I lavori sono partiti a novembre 2016 e i tempi per la consegna della prima parte dei lavori è stata pienamente rispettata.

“Si tratta di quindici nuovi posti per l’area di osservazione breve intensiva più altri diciotto posti in un’altra area che saranno attivi nel giro di sette giorni”, afferma il direttore generale dell’Arnas Civico Giovanni Migliore che aggiunge: “Restituiremo alla città un’area di emergenza triplicata negli spazi che vada incontro alle aspettative dei cittadini”. Nel corso della presentazione è stato fatto il punto sul resto dei lavori. “I prossimi mesi saranno importanti – aggiunge il direttore Migliore –. Tra 180 giorni saranno consegnati anche gli spazi per i codici verdi e quelli per i codici gialli e rossi. Inoltre, nei prossimi mesi sarà attiva anche l’area per la radiologia che finalmente sarà allo stesso piano del pronto soccorso. La nostra sfida è quella di rispettare anche in questo caso il cronoprogramma delle opere e, allo stesso tempo, non interrompere l’attività di pronto soccorso, cercando di offrire al territorio un servizio adeguato”.

Soddisfatto anche l’assessore alla Salute della Regione Siciliana Baldo Gucciardi, presente oggi al Civico: “È un primo passo importante che ci sta molto a cuore perché la Sicilia si sta impegnando per garantire un servizio di emergenza-urgenza sempre più efficiente ai cittadini e, quando i lavori saranno completati, avremo un esempio concreto del percorso che stiamo affrontando”. 

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

  • Sognando la villa con piscina a Mondello, costi e tempi per averne una in giardino

I più letti della settimana

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, frontale fra due furgoni: grave un quarantenne

  • Turista denuncia sera da incubo alla Vucciria: "Trascinata in auto e palpeggiata"

  • Cantante neomelodico oltraggia Falcone e Borsellino su Rai2: scatta indagine interna

Torna su
PalermoToday è in caricamento