Bellolampo, rinvio a giudizio per Cammarata ed ex vertici Amia

L'accusa è disastro ambientale, avvelenamento di acque, discarica abusiva, traffico di rifiuti e abuso d'ufficio. Il processo comincerà il 19 giugno davanti alla quarta sezione del tribunale

Diego Cammarata

Il gup Giangaspare Camerini ha rinviato a giudizio l'ex sindaco Diego Cammarata e altre 10 persone, tra cui gli ex vertici dell'Amia, per disastro ambientale, avvelenamento di acque, discarica abusiva, traffico di rifiuti e abuso d'ufficio. Il procedimento nasce da un'inchiesta sulla discarica di Bellolampo. Il processo comincerà il 19 giugno davanti alla quarta sezione del tribunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento