Prende il reddito di cittadinanza ma vende panini in nero vicino allo stadio: denunciato

Dalle indagini dei carabinieri è emerso che l'ambulante abusivo, beneficiario del sussidio, aveva già percepito 890 euro. Sequestrato il veicolo con il quale esercitava l’attività commerciale: non era assicurato

Prendeva il reddito di cittadinanza ma lavorava come ambulante in nero. Per questo C.G., 51enne palermitano, è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Resuttana Colli per violazione della normativa sul reddito di cittadinanza. "Nel corso delle indagini è emerso - fanno sapere dal Comando provinciale - che l'uomo, beneficiario del sussidio, aveva percepito 890 euro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell’Arma lo hanno sorpreso mentre vendeva panini, come ambulante abusivo, vicino allo stadio Renzo Barbera durante un incontro di calcio. Il veicolo con il quale il 51enne esercitava l’attività commerciale è stato sequestrato perché al momento del controllo è risultato privo della copertura assicurativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia: +91 rispetto a ieri, salgono a 13 i morti

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, il dramma di un 19enne palermitano rimasto bloccato in Francia

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

Torna su
PalermoToday è in caricamento