L'Amat "premia" i figli dei dipendenti: consegnate 25 borse di studio

Il contributo è stato assegnato a nove studenti che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma di scuola media inferiore, sei che hanno ottenuto il diploma di scuola media superiore, e dieci che si sono laureati

L’amministratore unico dell’Amat Michele Cimino, il direttore generale Gianfranco Rossi e il presidente della Map (mutua assistenza e previdenza tra i lavoratori dell’Amat) Maurizio Gambino hanno consegnato oggi 25 borse di studio ai figli dei dipendenti dell’azienda di trasporto pubblico che hanno ottenuto il massimo dei voti nell’anno scolastico 2017/2018. Le borse, del valore tra 50 e 200 euro, sono state nove per gli studenti che hanno conseguito il diploma di scuola media inferiore, sei per il diploma di scuola media superiore, dieci per la laurea.
 

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Sferracavallo, stuprata mentre aspetta il treno per l'aeroporto: fermato diciannovenne

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

  • Incidente sulla Palermo-Catania, si ribaltano due mezzi: una ferita

Torna su
PalermoToday è in caricamento