Un allevamento vicino al Tribunale Carabinieri denunciano un operaio

Allevava in strada, in una zona a cielo aperto e tra ruderi sette suini di piccola taglia, una pecora ed una capra. L'uomo è stato accusato di maltrattamento di animali

Una vera e propria fattoria poco distante dal Tribunale. Il responsabile, un operaio di 42 anni, O.P., è stato denunciato dai carabinieri perchè in strada, in una zona a cielo aperto e tra ruderi, allevava sette suini di piccola taglia, una pecora ed una capra. Gli animali, senza certificazione sanitaria e di provenienza ignota, sono stati sequestrati. Ad individuarli sono stati stamane dai militari del Nas e dai carabinieri della stazione di Palermo centro. A segnalare la loro presenza era stato nella tarda serata di ieri il personale di servizio nel palazzo di giustizia. L'uomo, accusato di maltrattamento di animali, è stato multato per gestione di una industria insalubre e mancata registrazione di azienda al servizio veterinario competente.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Elezioni comunali 2017

      Ultimo atto Forello-Gelarda: il grande sogno a 5 Stelle, conquistare Palermo

    • Cronaca

      Jovanotti c'è ma l'assessore no, disabile grave senza assistenza: "Sono stato abbandonato"

    • Cronaca

      Via Antonello da Messina, in due colpiscono il cassiere e rapinano supermercato Fortè

    • Cronaca

      "Se non facciamo così non ci ascoltano": donna picchia infermiera al Civico

    I più letti della settimana

    • Fa 600 euro di "spesa" (con una tv 32 pollici) e tenta di non pagare: arrestato al Forum

    • Noce, si sporge dal balcone per prendere una pen drive e cade: grave un poliziotto

    • Foto e video con bambini palermitani nudi: arrestato professore

    • Viaggiano in 14 in una macchina: "Stiamo tornando da una festa"

    • Pugni in testa a un'anziana per rubarle i contanti appena prelevati: arrestato

    • Donna muore all'Ismett, famiglia aggredisce medici e infermieri: interviene la polizia

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento