Allarme bomba in via Cavour: pacco sospetto in auto, proprietario guardava video pro Isis

L'unità Artificieri ha setacciato l'area ed è stata subito disposta la chiusura delle strade. L'allarme si è comunque rivelato falso. Il proprietario della macchina è stato portato in caserma per essere interrogato

I carabinieri in via Cavour - foto Giulio Marguglio

Stop ad auto e pedoni per l'allarme bomba scattato questa mattina in via Cavour, nei pressi della Banca d’Italia. A far scattare l'intervento degli artificieri è stato un pacco sospetto dentro una Fiat parcheggiata. Sul posto diverse pattuglie dei carabinieri e gli agenti della polizia municipale che hanno chiuso per più di un'ora il tratto di strada tra via Ruggero Settimo, a ridosso dell’isola pedonale, e via Cavour all’altezza dell’istituto bancario.

Il proprietario, rintracciato dagli inquirenti grazie alle testimonianze di abitanti della zona che lo conoscevano, stava guardando su un tablet alcuni filmati che inneggiavano all'Isis. I carabinieri l'hanno portato in caserma per interrogarlo. E' successo intorno alle 10. Per qualche minuto si è diffuso il panico, perché sul posto ha iniziato a girare perfino la voce di un possibile "rischio attentato". Dopo un accurato sopralluogo ad opera degli artificieri l'allarme bomba si è poi rivelato falso.

Secondo i primi accertamenti il pacco, che è stato sequestrato, non conteneva nulla di pericoloso. L'auto è stata quindi prelevata con il carroattrezzi e il tratto di strada è stato riaperto al traffico. Dopo diverse ore l'uomo, portato via e interrogato, è stato rilasciato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • sarebbe interessante conoscere la nazionalità del tizio interrogato

    • Adesso qualche radical chic, avvolto nel suo mantello arcobaleno, le darà del razzista.

  • Chi pagherà le spese di trasporto dell'auto?

    • Ovviamente (come spesso accade su questo blog), l'articolo è stato modificato, e il mio commento è diventato un groviglio di parole, apparentemente senza senso.

    • Bin Laden...che è ancora vivo...

      • Io pensavo la Clinton, invece...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il racconto di un palermitano: "Ero con Fabrizio Corona, ecco come ci hanno aggredito nel bosco della droga"

  • Cronaca

    Neonata trovata morta nella culla, lacrime e disperazione alla Guadagna

  • Cronaca

    "Aiutatemi, ha ingerito qualcosa da terra" ma è hashish: bimba di 3 anni ricoverata

  • Mafia

    Pizzo, "legnate" agli incorruttibili e mazzette: così i boss gestivano l'ippodromo

I più letti della settimana

  • "Le chiamate arancine? Non vendetele", Antica Focacceria stoppata a Catania

  • Incidente a Verona, con la moto contro un Suv: muore palermitano di 23 anni

  • "Ma qua volete stare gratis? Smontate tutto": quando la mafia fa chiudere i ristoranti

  • Una mattinata di ordinaria follia: ruba auto a una donna, poi fugge e si schianta alla Noce

  • Si ribella al pizzo, filma il suo estorsore con una telecamera nascosta e lo fa arrestare

  • "Lo dobbiamo 'struppiare' al palermitano? Ci tiriamo 4 'scopettate' nella macchina..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento