Allarme bomba in via Cavour: pacco sospetto in auto, proprietario guardava video pro Isis

L'unità Artificieri ha setacciato l'area ed è stata subito disposta la chiusura delle strade. L'allarme si è comunque rivelato falso. Il proprietario della macchina è stato portato in caserma per essere interrogato

I carabinieri in via Cavour - foto Giulio Marguglio

Stop ad auto e pedoni per l'allarme bomba scattato questa mattina in via Cavour, nei pressi della Banca d’Italia. A far scattare l'intervento degli artificieri è stato un pacco sospetto dentro una Fiat parcheggiata. Sul posto diverse pattuglie dei carabinieri e gli agenti della polizia municipale che hanno chiuso per più di un'ora il tratto di strada tra via Ruggero Settimo, a ridosso dell’isola pedonale, e via Cavour all’altezza dell’istituto bancario.

Il proprietario, rintracciato dagli inquirenti grazie alle testimonianze di abitanti della zona che lo conoscevano, stava guardando su un tablet alcuni filmati che inneggiavano all'Isis. I carabinieri l'hanno portato in caserma per interrogarlo. E' successo intorno alle 10. Per qualche minuto si è diffuso il panico, perché sul posto ha iniziato a girare perfino la voce di un possibile "rischio attentato". Dopo un accurato sopralluogo ad opera degli artificieri l'allarme bomba si è poi rivelato falso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i primi accertamenti il pacco, che è stato sequestrato, non conteneva nulla di pericoloso. L'auto è stata quindi prelevata con il carroattrezzi e il tratto di strada è stato riaperto al traffico. Dopo diverse ore l'uomo, portato via e interrogato, è stato rilasciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

Torna su
PalermoToday è in caricamento