Premio Agorà, doppietta in Sicilia Im*Media argento per il miglior sito

Argento nazionale anche all'agenzia Sogep di Catania, cliente Industria Salumi Sant'Angelo, prodotto 'Il Nero dei Nebrodi', per la migliore comunicazione integrata

L'agenzia Admcom di Bologna ha conquistato il primo premio assoluto di categoria, 'Agora' Oro nazionalé, della XXV edizione del Premio Agorà, per la pubblicità del prodotto 'Gaming' (cliente Casinò di Campione d'Italia), e il premio speciale 'Argento nazionale' per la migliore comunicazione non convenzionale. Va, invece, all'agenzia Federico Crespi & Associati di Sanremo, il primo premio assoluto di categoria fra le regioni, 'Oro regionale', per la pubblicità del prodotto 'Olio Roi', (cliente Olio Roi di Boeri Franco).
Per la Sicilia doppio premio speciale Agorà argento nazionale all'agenzia Sogep di Catania, cliente Industria Salumi Sant'Angelo, prodotto 'Il Nero dei Nebrodi', per la migliore comunicazione integrata, e un alla stessa agenzia per il migliore merchandising sempre per 'Il Nero dei Nebrodi'. Premio speciale argento nazionale all'agenzia IM*Media di Palermo, cliente Cusumano, prodotto 'Cusumano Simply Sicily', per il migliore sito internet. La XXV edizione della cerimonia di consegna dei premi si svolgerà a Palermo, domani alle 19, a Villa Malfitano, sede della Fondazione Whitaker.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • I vicini non la vedono da giorni, vigili del fuoco sfondano la porta: trovata morta in casa

  • Coronavirus, amanti seminudi in auto a Brancaccio: arriva la polizia, multa pagata sul posto

Torna su
PalermoToday è in caricamento