Piazza Bologni, venditore di rose ferito alla testa da una baby gang: cinque denunce

La vittima è stata trasferita in ambulanza in ospedale. La polizia è riuscita a bloccare e identificare i cinque minorenni che lo avrebbero aggredito e picchiato. Si indaga per chiarire le cause dell'accaduto

Piazza Bologni - foto d'archivio

Preso a calci e pugni e ferito alla testa da cinque minorenni forse solo per "divertimento". La vittima dell'aggressione è un giovane venditore di rose del Bangladesh che ieri notte, intorno alle quattro, è stato piccchiato in piazza Bologni. Sull'episodio indaga la polizia.

La baby gang avrebbe bloccato il venditore di rose in corso Vittorio Emanuele per chiedergli dei soldi. Il giovane si sarebbe rifiutato di fare quello che i cinque minorenni gli avrebbero chiesto. Da qui l'inseguimento e le violenze. Per cercare riparo la vittima è entrato in un locale. A quel punto i ragazzini gli avrebbero lanciato una sedia colpendolo alla testa. E' stato il proprietario del locale a chiamare la polizia e il 118. Gli agenti sono riusciti a bloccare e identificare i cinque aggressori, che sono stati denunciati, in piazza Casa Professa, a Ballarò. Il venditore di rose è stato trasferito in ambulanza in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento