Aggressione razzista a piazza Scaffa, tamil ricoperto di vernice

Una banda di giovani lo avrebbe sorpreso nel sonno versandogli una latta da venti chili di ducotone. Soccorso dal personale della Croce rossa, l'uomo avrebbe rifiutato qualsiasi tipo di aiuto. A denunciare il fatto l'attivista Daniela Tomasino su Facebook

Il tamil ricoperto di vernice - foto di Gino Restivo

Aggressione a sfondo razzista a piazza Scaffa. Nella notte tra venerdì e sabato alcuni giovani hanno versato una latta di vernice bianca addosso ad un senzatetto tamil. A soccorrerlo i volontari della Croce rossa italiana, che gli hanno fornito dei vestiti nuovi ed un paio di scarpe. Il migrante, però, avrebbe rifiutato qualsiasi tipo di supporto, continuando a girovagare per la città completamente ricoperto di vernice.

"Dei deficienti hanno versato una latta di ducotone addosso a un senza tetto nei pressi di piazza Scaffa - ha denunciato su Facebook la volontaria del 118 Daniela Tomasino -. Un gesto folle e violento, rivolto a chi, per definizione, non si può difendere. Avvicinato da tre volontarie della Croce Rossa Italiana, ha rifiutato ogni aiuto. Così continua a vagare per la città imbrattato dalla testa ai piedi, segno colpevole della nostra indifferenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento