Picchiato mentre fa jogging in via Maqueda, Pasqua da dimenticare per un 44enne

Una corsa all'alba si è trasformata nell'incubo di un uomo, Giuseppe, al quale un gruppo di balordi ha rotto una costola a calci e pugni. Lo sfogo su Facebook: "Che bella Pasqua. Palermo, alcune volte mi vergogno di vivere qui"

La foto pubblicata dal 44enne su Facebook

Picchiato brutalmente mentre fa jogging in via Maqueda all'alba del giorno di Pasqua. Giornata da dimenticare quella di ieri per un impiegato di 44 anni aggredito da un gruppo di balordi all'altezza dell'arco di Cutò, che porta nella zona dell'Albergheria. "Mi trovavo a 500 metri circa dalla stazione. Ad un tratto - scrive sui social Giuseppe C. - cinque individui e una donna mi picchiano gratuitamente senza alcun motivo". Uno sfogo che si conclude con un messaggio amaro: "Palermo, alcune volte mi vergono di essere qui".

L'episodio che ha riguardato il 44enne non sarebbe il primo registrato ieri. Un ragazzo di 24 anni poco prima era stato avvicinato da un gruppetto, forse lo stesso, ma era riuscito a mettere in fuga il branco e ad allontanarsi. E' andata peggio all'uomo finito sotto l'improvvisa raffica di calci e pugni. "Mi sono difeso come potevo. Dopo pochi minuti mi trovavo a terra, mi sono rialzato e trascinato fino al bar della stazione. Lì ho chiamato un'ambulanza. Una costola rotta e 15 giorni prognosi".

Su entrambi i casi indagano gli agenti di polizia che hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza installate nella zona. Stando al racconto della vittima gli aggressori non avrebbero cercato di portare via il suo portafogli né lo smartphone. L'episodio ricorda quello raccontato a metà febbraio da un 28enne o quello denunciato da un gruppo di ventenni a metà dello scorso marzo in via Ruggero Settimo. Nelle ultime settimane sono arrivate diverse segnalazioni su un gruppo di ragazzini che si aggira nel centro storico fino a tarda notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperone sotto shock, annuncia suicidio su Facebook e si toglie la vita

  • E' morto "U Zu Totò", per 50 anni ha fritto panelle e crocchè accanto alla Fiera

  • I palermitani con la colla sulle mani, la "banda dell'Attak" fermata prima del colpo in banca

  • Tragedia a San Lorenzo, donna accusa malore e muore fuori da un locale

  • Papà di tre bimbe sparisce nel nulla, ore di angoscia per i familiari di Alfonso Bagnasco

  • Incidente sulla Palermo-Mazara, tir sbanda e il conducente viene sbalzato sull'asfalto: è grave

Torna su
PalermoToday è in caricamento