Civico, il padre esala l’ultimo respiro I figli picchiano medici e infermieri

L'uomo, 77 anni, era ricoverato dal 22 febbraio scorso in seguito ad un incidente stradale. A sedare la rissa sono intervenuti i carabinieri. Tre i feriti tra il personale dell'ospedale. Sconosciuti i motivi del gesto

L'ospedale Civico

Muore il padre, ricoverato al Civico da circa tre settimane dopo un incidente stradale, e i figli si scagliano contro i medici e paramedici dell’ospedale. L’episodio – secondo quanto si legge su LiveSicilia – è accaduto l’altroieri pomeriggio. Quando, L.P. di 77 anni (ricoverato dal 22 febbraio scorso) ha esalato l’ultimo respiro ed è morto.

I tre figli, presenti al pronto soccorso, appena hanno saputo della morte del loro congiunto si sono ferocemente scagliati contro medici e paramedici dell’ospedale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione “Scalo” che hanno fatto la conta dei feriti. Una dottoressa ha avuto una prognosi di 5 giorni per escoriazioni varie, lo stesso per un infermiere in servizio e per un suo collega giudicato guaribile in tre giorni. Non sono ancora noti i motivi che hanno portato i familiari di L.P. a tale reazione.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sassi e uno sparo contro l’auto: Brumotti e la troupe di "Striscia" aggrediti allo Zen

  • Incidenti stradali

    Incidente in via dei Cantieri, ragazza investita da un'auto: trasportata in ospedale

  • Cronaca

    Piano Battaglia, sbatte contro un pupazzo di neve e si frattura il piede: salvato  

  • Cronaca

    Brancaccio, beccati mentre "ripuliscono" un ristorante tentano la fuga sul cornicione: presi

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Mazara: tir di traverso, autostrada bloccata

  • Via Dante, militante di Forza Nuova legato e pestato in strada

  • Vendevano la figlia ai pedofili, il racconto shock: "Non mi piaceva fare quelle cose"

  • Vince un milione ma non lo riscuote, Sisal: "Il tempo sta per scadere"

  • Trappeto, facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due pedofili

  • Rapine a segno sui bus e per strada, tre arresti: "Erano il terrore dei ragazzini"

Torna su
PalermoToday è in caricamento