Civico, il padre esala l’ultimo respiro I figli picchiano medici e infermieri

L'uomo, 77 anni, era ricoverato dal 22 febbraio scorso in seguito ad un incidente stradale. A sedare la rissa sono intervenuti i carabinieri. Tre i feriti tra il personale dell'ospedale. Sconosciuti i motivi del gesto

L'ospedale Civico

Muore il padre, ricoverato al Civico da circa tre settimane dopo un incidente stradale, e i figli si scagliano contro i medici e paramedici dell’ospedale. L’episodio – secondo quanto si legge su LiveSicilia – è accaduto l’altroieri pomeriggio. Quando, L.P. di 77 anni (ricoverato dal 22 febbraio scorso) ha esalato l’ultimo respiro ed è morto.

I tre figli, presenti al pronto soccorso, appena hanno saputo della morte del loro congiunto si sono ferocemente scagliati contro medici e paramedici dell’ospedale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione “Scalo” che hanno fatto la conta dei feriti. Una dottoressa ha avuto una prognosi di 5 giorni per escoriazioni varie, lo stesso per un infermiere in servizio e per un suo collega giudicato guaribile in tre giorni. Non sono ancora noti i motivi che hanno portato i familiari di L.P. a tale reazione.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Voto di scambio politico-mafioso: Tantillo inguaia Ferrandelli

    • Politica

      M5S, arriva il responso dei periti: "Le firme sono false"

    • Elezioni comunali 2017

      La magistratura irrompe sulle elezioni, l'indagine che azzoppa Ferrandelli

    • Cronaca

      Giallo a Caccamo, commerciante trovato morto dentro auto bruciata

    I più letti della settimana

    • Fa 600 euro di "spesa" (con una tv 32 pollici) e tenta di non pagare: arrestato al Forum

    • Noce, si sporge dal balcone per prendere una pen drive e cade: grave un poliziotto

    • Notte da incubo allo Zen, undicenne scompare: ritrovato dopo 15 ore

    • Foto e video con bambini palermitani nudi: arrestato professore

    • Viaggiano in 14 in una macchina: "Stiamo tornando da una festa"

    • Separata e disoccupata non può pagare l'affitto: l'aeroporto diventa la sua casa

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento