Investe il rivale con l'auto, arrestato per tentato omicidio

Il fatto è accaduto in corso Tukory. Gli agenti di polizia hanno visto A.T mentre speronava con la propria auto un pedone per aggredirlo con un ombrellone. Per lui sono scattate le manette

Pregiudicato investe e aggredisce uomo, la polizia lo arresta

Arrestato dalla polizia un pregiudicato di 35 anni, A.T, per tentato omicidio. L'uomo è stato avvistato ieri pomeriggio dagli agenti delle forze dell'ordine, intorno alle 18.40, mentre accelerava bruscamente a bordo della sua Bmw tentando di colpire alle gambe un uomo che stava sistemando degli oggetti nel portabagagli. Dopo averlo investito, A.T è sceso dalla propria autovettura armato con un tubo di metallo, probabilmente la base di un ombrellone da spiaggia, ed ha cominciato a picchiare l'uomo che ormai si era accasciato per terra. Poi il tentativo di fuga, ma i poliziotti sono riusciti a fermarlo mentre metteva in moto la propria vettura.

Dopo il fermo della polizia è intervenuta un'ambulanza del 118 che ha trasportato d'urgenza il ferito in ospedale. A.T ha poi raccontato agli agenti di aver avuto una violenta lite con la vittima della sua ira, dichiarando che quest'ultimo, qualche giorno prima, lo avrebbe "aggredito e malmenato - si legge nella nota della polizia - assieme ad altre due persone". L'averlo visto da solo ha fatto scattare in A.T un forte senso di vendetta, ma il gesto gli è costato l'arresto. L'uomo, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato condotto per la casa circondariale Ucciardone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

  • Incidente in via Basile, investito da un automobilista che scappa: morto 57enne

  • Coronavirus, furia Musumeci in tv: "La Sicilia è chiusa, da noi per avere dei diritti bisogna gridare"

Torna su
PalermoToday è in caricamento