Da Parigi a Palermo con la droga nelle mutande, turista bloccato in aeroporto

E' stato fermato dai finanzieri e dai funzionari dell'ufficio delle Dogane con l'aiuto del cane Alex, che ha segnalato il passeggero. Nel 2019, nel corso dei controlli nello scalo, sono stati sequestrati quasi due chili di stupefacenti tra hashish e marijuana

La droga sequestrata

In viaggio da Parigi a Palermo con droga nascosta negli slip. Lo stratagemma non è servito a ingannare i finanzieri della Compagnia di Palermo Punta Raisi che, con i funzionari dell'ufficio delle Dogane, lo hanno bloccato all'arrivo in città. Ad aiutare i militari il cane Alex, che ha segnalato ai suoi conduttori il passeggero arrivato con alcuni amici per trascorrere le vacanze in Sicilia. La perquisizione ha permesso di sequestrare oltre 7 grammi di stupefacenti, tra marijuana e hashish.

Nel corso del 2019 sono state segnalate alla Prefettura, dai finanzieri e dai funzionari doganali di Punta Raisi, oltre 200 persone per detenzione di sostanze stupefacenti. Dieci sono state denunciate e tre arrestate. Sono stati rinvenuti e sequestrati quasi due chili di droga tra hashish e marijuana, 450 grammi di eroina e 720 di sostanze psicotrope di varia natura e oltre 30.000 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • Paura Coronavirus a Partinico, studentessa arrivata da Shanghai: "Trattata come una minaccia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento